Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:45 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 16 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, retromarcia di Melandri: «La mia solo una battuta»

Attualità lunedì 16 ottobre 2017 ore 16:58

Tre milioni di euro per San Paolo e San Francesco

Le chiese pisane di San Paolo a Ripa d'Arno e di San Francesco ai Ferri

La Fondazione Pisa si è detta pronta a versare al Mibact 2,4 milioni di euro per il recupero della chiesa di San Francesco ai Ferri



PISA — Proseguendo nella sua missione istituzionale a favore della conservazione e della riqualificazione dei beni culturali della città, la Fondazione Pisa interviene ancora per contribuire al restauro di due importanti chiese monumentali interessate da serie criticità strutturali ed allo stato non agibili.

Per quanto attiene la Chiesa di San Francesco ai Ferri la Fondazione è da diverso tempo interessata ad intervenire per concorrere al consolidamento strutturale ed alla riqualificazione della chiesa e delle sue pertinenze, ubicata nel centro storico di Pisa e di elevato valore storico e culturale.

Il monumento in questione, di notevoli dimensioni ed articolato in più ambiti, è da tempo interessato da progressivo serio degrado, al punto che da oltre un anno è stato dichiarato inagibile ed interdetto ad ogni uso, a causa soprattutto del pericolo di collasso delle coperture con conseguente grave pregiudizio per la conservazione del bene stesso.

La Fondazione intende ora destinare un contributo fino a 2,4 milioni di euro per concorrere, unitamente al Mibact quale ente proprietario del complesso, al consolidamento strutturale del medesimo al fine di consentirne la necessaria conservazione e riqualificazione oltre ad una auspicabilmente rapida restituzione alla fruizione della collettività.

"Al riguardo - ha sottolineato il presidente Claudio Pugelli - la Fondazione ha inviato il 10 ottobre scorso al Ministro dei Beni Culturali, on. Dario Franceschini, una circostanziata lettera con la quale ha formalmente rappresentato al responsabile del dicastero interessato la volontà di intervenire in questo progetto di restauro, urgente e non più procrastinabile, garantendo la copertura della maggior parte degli oneri da sostenere per il consolidamento del complesso che ammontano, secondo una recente valutazione tecnica della Soprintendenza di Pisa, ad euro 2,7 milioni".

"Con l’occasione - ha proseguito Pugelli - la Fondazione ha quindi sollecitato il Ministro ad intraprendere le occorrenti iniziative per dare concreto seguito e rapida attuazione al progetto di restauro della Chiesa di San Francesco, così come è ormai da tempo nelle aspettative della città".

Per quanto attiene la Chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno, la Fondazione in accoglimento di espressa richiesta della Diocesi quale ente proprietario del bene in questione, ha assegnato un ulteriore contributo di 250mila euro a sostegno del progetto di restauro e consolidamento della struttura della Chiesa, tuttora in corso, i cui complessivi oneri sono lievitati in corso d’opera rispetto al preventivo originario.

Con tale ulteriore contributo sale a 750mila euro la partecipazione della Fondazione a questo importante e delicato intervento di restauro conservativo che, nel rispetto del convenuto programma dei lavori di restauro e consolidamento, verrà a conclusione ad aprile del prossimo anno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati contenuti nel report regionale portano ad oltre 66mila le positività accertate in provincia da inizio epidemia. Altre 4 vittime
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Cronaca

Attualità