Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:PISA22°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Calenda diceva: «Non farò politica con Renzi, l'ho detto 6 mila volte. Mi fa orrore»

Sport sabato 30 luglio 2022 ore 11:30

Hallo Lucca, il primo italiano tra i Lancieri

Lorenzo Lucca (foto di repertorio)

Tutte le strade portano ad Amsterdam: l'Ajax sembra ormai a un passo dall'accogliere il primo italiano in squadra. Bologna beffato



PISA — Sembra ormai tutto fatto e, qua e là, già si ragiona su chi lo andrà a sostituire in nerazzurro. Perché tra pochi giorni, Lorenzo Lucca, pare proprio che non vestirà più la casacca del Pisa. L'attaccante classe 2000, originario di Moncalieri, è infatti promesso sposo all'Ajax.

Un'accelerata improvvisa, che sembra abbia messo all'angolo il Bologna, l'altra grande pretendente al cartellino del centravanti nerazzurro. Il fascino della società dei Lancieri, oltre alla migliore offerta economica, pare abbia fatto la differenza.

E così, il primo italiano a indossare la maglietta che fu, tra i tanti, anche di Cruijff, Van Basten e Ibrahimovic, dovrebbe essere proprio Lucca. Che, a quanto pare, già lunedì potrebbe volare nei Paesi Bassi per le visite mediche.

Non appena sarà ufficiale, partirà la caccia al nuovo attaccante per mister Rolando Maran. Anche se, alcuni nomi, sono già sul taccuino dei nerazzurri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo Ciccio Auletta la ditta incaricata sarebbe stata oggetto di un’interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Salerno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità