Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Salvini: «Se ho incontrato Cassese? Non so neppure dove abiti»

Attualità martedì 20 luglio 2021 ore 13:17

Il cinema estivo al Cep e a Cisanello

Un cinema estivo

"Periferie al centro" per la riqualificazione dei quartieri, anche dal punto di vista culturale. Iniziativa di Sds e Comune con il Cineclub Arsenale



PISA — Per il progetto Periferie al centro Palazzo Gambacorti ha stanziato 10mila euro e li ha affidati alla Società della salute zona Pisana. Predisposto un avviso pubblico, questo è stato vinto dal Cineclub Arsenale. Che dunque organizzerà quattro proiezioni di film al Cep e a Cisanello, dove sono comunque previste anche iniziative collaterali. 

Il via mercoledì 21 Luglio alle 19 ai campini di via Pierin del Vaga. Prima la presentazione del progetto, cui interverranno la presidente della Sds Gianni Gambaccini e l’assessore comunale alla cultura Pierpaolo Magnani, durante la quale sarà raccontata la storia del Cep, anche attraverso immagini e filmati raccolti dalle associazioni e altre realtà del quartiere che avranno anche la possibilità di presentare le proprie attività. Poi, alle 21.30, la proiezione del film “Odio l’estate”, tre famiglie che a causa di un errore di booking si ritrovano a condividere l’estate al mare e scoprono le loro affinità affettive, una commedia firmata da Massimo Vernier con Aldo, Giovanni e Giacomo.

L’obiettivo di Periferie al centro, ha commentato Gambaccini anche in qualità di assessora alle politiche sociali del Comune di Pisa, è “riportare le periferie al centro della città, riqualificandole non solo dal punto di vista delle fondamentali manutenzioni e arredi, ma anche sotto il profilo delle iniziative culturali e d’aggregazione sociale”.

“Questo progetto è, al tempo stesso, un bellissimo punto d’arrivo e di partenza – ha commentato l’assessore comunale alla cultura Pierpaolo Magnani -: l’idea di portare cinema, teatro e arte, infatti, è stata una linea guida su cui ho provato a lavorare fin dal primo insediamento, ma purtroppo la pandemia non ci ha inevitabilmente frenato. Adesso contiamo di ripartire, magari arrivando a realizzare un programma più organico e strutturato nei prossimi perché il decoro delle periferie, passa senz’altro dalle aiuole e dei marciapiedi, ma anche dalla possibilità di vivere il proprio quartiere in un modo più bello e profondo, condividendo momenti di svago e gioia collettiva”

Previste anche attività ludiche per i più piccoli. Il consiglio? “Portarsi una coperta o un cuscino – spiegano gli organizzatori -: sarà ancora più bello guardare il cinema sotto le stelle”. Ancora da pianificare gli appuntamenti di Cisanello.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il caso, riguardante l'ospedale Santa Chiara, è stato portato all'attenzione pubblica dalla trasmissione di Rete4 "Fuori dal coro"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Politica

Cronaca

Attualità