Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:28 METEO:PISA19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Frosinone, sorprende ladri in casa e spara: un morto

Cronaca venerdì 19 febbraio 2021 ore 15:20

Il giro di notte costa loro multa e rimpatrio

Volante della polizia, controllo notturno

Sorpresi per strada alle 3 di notte senza un giustificato motivo, la polizia li ha identificati come irregolari sul territorio nazionale con precedenti



PISA — Era circa le 3 della scorsa quando una volante della Questura, transitando in zona stazione, si è imbattuta in due uomini che stavano passeggiando. Fermati per controllo, entrambi sono risultati sprovvisti di documenti e non sono stati in grado di giustificare la loro presenza fuori casa, come invece richiesto dalle normative anti-Covid.

Portati in Questura, tramite le impronte digitali sono stati identificati come cittadini georgiani, con precedenti per furti e irregolari sul territorio nazionale. Oltre ad essere stati multati per aver violato le misure di contenimento del Covid, sono stati trattenuti e messi a disposizione della Sezione Espulsioni dell’Ufficio Immigrazione. Che ha predisposto il provvedimento di espulsione, firmato da Prefetto e Questore, e chiesto al Dipartimento della Pubblica Sicurezza due posti presso un Cpr nazionale, in attesa di imbarcarli sul primo volo utile per la Georgia. Nel pomeriggio il viaggio al Cpr di Milano.

Con questa operazione la Questura ritiene di aver sventato un raid nelle abitazioni cittadine, visti i precedenti specifici vantati dai due.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato bloccato dalla polizia municipale dopo una colluttazione. Poi, durante i controlli, è spuntato fuori lo stupefacente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Cronaca

Cronaca