Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Pd, ecco come si è autodistrutto e chi sta con chi, nelle primarie

Cronaca domenica 27 novembre 2022 ore 19:00

In fuga verso i binari con la refurtiva

Bloccato dai carabinieri dopo un inseguimento, l'uomo dovrà rispondere di rapina, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni



PISA — Sorpreso a rubare in un camper parcheggiato in centro, si apre una via di fuga spintonando i turisti proprietari del mezzo, ma viene bloccato dai carabinieri dopo un inseguimento.

A ricostruire l'accaduto è proprio l'Arma, che ha arrestato in flagranza l'autore del fatto con l'accusa di rapina, resistenza a un pubblico ufficiale e lesioni.

L'uomo, che era riuscito a scappare portando con sé la refurtiva, è stato individuato poco dopo mentre, ancora in fuga, si stava dirigendo verso la vicina ferrovia. E' stato bloccato mentre cercava di scavalcare una recinzione che separa la strada dai binari.

Anche una volta raggiunto dai militari l'uomo avrebbe tentato di evitare l’arresto opponendo resistenza e causando lievi ferite a uno dei militari.

Al momento dell'arresto l'uomo aveva ancora con sé gran parte della refurtiva, che è stata quindi recuperata e restituita ai turisti, mentre per lui si sono aperte le porte del carcere.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il mezzo è stato bloccato dalla polizia dopo un breve inseguimento. A bordo viaggiavano due uomini di 30 e 42 anni, finiti in manette
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca