Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA16°22°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Attualità sabato 03 dicembre 2022 ore 10:45

La Casa della donna per una scuola più inclusiva

La presentazione del progetto con l'assessora regionale Nardini

Concluso il progetto europeo per promuovere la parità di genere tra le scuole del territorio pisano. Tra gli strumenti, anche un manuale



PISA — Dopo due anni di attività, si è concluso il progetto europeo perla promozione della parità di genere in ambito educativo realizzato sul territorio pisano dalla Casa della donna e dalla ong fiorentina Cospe. Un progetto che, in totale, ha coinvolto due scuole primarie, due scuole d’infanzia, un centro educativo 0-6 anni, tre nidi e trenta figure professionali in ambito educativo.

"L’uguaglianza di genere si coltiva da piccoli, questo il principio che ci ha guidate in questo progetto - ha detto Carlotta Monti, che per la Casa della donna ha coordinato le attività - pensiamo infatti che per costruire una società davvero inclusiva e paritaria occorra offrire fin dalla primissima infanzia modelli plurali in cui bambine e bambini possano identificarsi e sperimentare, liberi da pregiudizi e stereotipi su femminilità e maschilità".

Il progetto, finanziato dall’Unione Europea e sostenuto dalla Regione, si è svolto in parallelo in altri tre Paesi, Romania, Lituania e Cipro, che, insieme all’Italia, registrano ancora forti disparità di genere. In particolare, sul territorio pisano, sono stati usati alcuni strumenti, tra cui il Gender toolkit, un agile e innovativo manuale per supportare coloro che lavorano quotidianamente con bambine e bambini fino a 11 anni nella costruzione di proposte educative più inclusive e paritarie.

"Perché prendersi cura deve essere una cosa da donne? Chi ha detto che l’ingegneria è appannaggio degli uomini? - ha concluso Monti - Ecco, con il progetto e il manuale che ne è nato abbiamo cercato di smontare queste domande proponendo una sorta di bussola, ricca di attività didattiche da svolgere, ma anche di strumenti e spunti di approfondimento".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Momenti di panico in un locale poco distante dal centro città, dove sono intervenuti i Carabinieri e anche il personale sanitario per placare l'uomo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cronaca