Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:25 METEO:PISA14°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità domenica 09 maggio 2021 ore 18:50

La ciclopista del Trammino arriva fino a Tirrenia

Approvato il progetto definitivo, lavori in partenza entro il 2021 per completare un'infrastruttura che sta cambiando il modo di muoversi



PISA — La Giunta ha approvato il progetto per prolungare la ciclopista del Trammino fino a Tirrenia.

Il nuovo tracciato partirà dalla stazione di Marina per arrivare all'altezza della Bigattiera ( bagni Lido ) e si collegherà alla ciclopedonale già esistente. 

Nel dettaglio l'intervento riguarda la realizzazione di un percorso ciclabile di 2.300 metri che si sviluppa essenzialmente in due tratti: un primo tratto recuperando il sedime ferrotramviario dalla stazione di Marina fino all’incrocio con via Bigattiera e un secondo tratto che si sviluppa sul bordo strada in carreggiata destra verso mare su via Bigattiera, fino alla rotatoria con viale del Tirreno. 

Si tratta di un corridoio immerso nel verde, nelle immediate vicinanze dell’abitato, rimasto libero da qualsiasi ostacolo sul percorso e quindi ideale per proseguire lo sviluppo della ciclopista in tutta sicurezza. Il nuovo tratto di ciclopista avrà le stesse caratteristiche tecniche dei tratti già realizzati: larghezza 3,5 metri, asfalto natura chiuso da lamiera in corten, con sottostante pacchetto stradale costituito da binder. 

Come già fatto nel cantiere precedente, il materiale ferroviario ferroso verrà rimosso e saranno preservati i manufatti in cemento che corredavano la vecchia linea tramviaria, come pali della elettrificazione, banchine ed eventuali barriere. Stessa tipologia di ciclopista continuerà anche lungo il tratto di Bigattiera fino ad arrivare al viale del Tirreno, all’altezza del Bagno Lido, con l’unica differenza che su quest’ultimo tratto sarà posto un cordolo, a difesa dalla strada, che è molto transitata nei mesi estivi.

Pisamo, oltre ad aver curato il progetto definitivo, predisporrà il progetto esecutivo e si occuperà delle modalità di gara e dell'affidamento dei lavori.

"Lavori in partenza entro il 2021 per completare un'infrastruttura verde che sta cambiando il modo di muoversi dalla città al litorale”, ha concluso l'assessore Dringoli.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Membro della giunta del sindaco Conti e presidente della Società della Salute della Zona Pisana, si è spenta a 49 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca