Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:00 METEO:PISA14°23°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Iran, la deputata svedese si taglia una ciocca di capelli al Parlamento Ue

Attualità martedì 05 giugno 2018 ore 12:25

L'Enac s'impone, gli autobus tornano al Galilei

Da oggi un'ordinanza dell'Ente per l'aviazione civile rende nulla quella del Comune che aveva spostato la fermata dei bus al parcheggio del PisaMover



PISA — Nella guerra fra Comune di Pisa e Toscana Aeroporti sul parcheggio degli autobus si inserisce un terzo attore, l'Ente nazionale per l'aviazione civile. L'Enac, con un'ordinaza emanata ieri e in vigore già da oggi, fa valere la sua autorità su tutto il perimetro aeroportuale e ripristina la sosta degli autobus nei pressi dell'area arrivi del Galilei.

Nell'ordinanza, firmata dal direttore aeroportuale della Toscana Fabiola Cardea su impulso del direttore generale dell'Enac, si legge che si è reso "necessario intervenire sulla disciplina della circolazione degli autobus nelle aree aperte al pubblico dell'Aeroporto di Pisa al fine di assicurare la piena operatività, efficacia e regolarità dei servizi pubblici aeroportuali, che stanno subendo gravi turbamenti a causa delle restrizioni contenute nell'ordinanza n. 244/2018 del Comune di Pisa che, oltretutto, è stata emanata in assenza dei dovuti pareri e confronti tecnici dell'Autorità Aeronautica titolare della giurisdizione sul territorio i cui effetti hanno un evidente impatto".

Quindi l'Enac ordina "al fine di non interrompere o turbare la regolarità dei servizi pubblici aeroportuali diretti e connessi alle esigenze dell'utenza e degli operatori aeroportuali, che a tutti gli autobus diretti presso le aree di sosta e fermata individuate dai provvedimenti legalmente dati da questa Autorità Aeronautica in materia di circolazione, sia garantito l'accesso in modo incondizionato".

L'ordinanza dell'Enac, allegata qui sotto, in pratica rende nulla quella comunale, ma non è escluso che il Comune decida presto di impugnarla.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati, aggiornati alle ultime 24 ore, emergono dal monitoraggio regionale che fa il punto sull'andamento dell'epidemia in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità