Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:45 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dell'alligatore catturato mentre vagava sulle piste dell'aviazione militare in Florida

Politica martedì 23 maggio 2023 ore 10:30

Martinelli, "Ripristineremo il punto emergenza"

Malacarne (a sinistra) e Martinelli

Per il Litorale il candidato sindaco promette di intervenire sui servizi del 118. Dottor Malacarne: "Serve una gestione nuova, Conti ha sbagliato"



PISA — "Ripristinerò subito il tavolo di confronto tra Pubblica Assistenza, Croce Rossa, Misericordia, Ausl e Società della Salute per l'immediato ripristino del punto di emergenza del 118 sul Litorale". Lo ha promesso il candidato sindaco del centrosinistra, Paolo Martinelli, che insieme al dottor Paolo Malacarne ha fatto il punto della situazione.

"Le risorse per questo obiettivo le metterò sul tavolo come Comune, recuperando 140mila euro da una destinazione sbagliata che Conti ha previsto per un ipotetico incentivo ai medici di medicina generale che operano nella Casa della salute - ha aggiunto - sulla crisi e lo smantellamento del 118 Conti invece non ha fatto nessun atto concreto. La sanità territoriale, quella vera, è una nostra priorità: diciamolo chiaramente, a Pisa una vera Casa della salute non c’è, mentre noi vogliamo che la struttura di via Garibaldi lo diventi pienamente".

Sui 140mila euro indicati da Martinelli, è Malacarne, portavoce di Sinistra Civica Ecologista, ad approfondire. "Conti, due anni fa, dichiarò che avrebbe stanziato 140mila euro per mandare medici di medicina generale a lavorare alla Casa della salute: già qui si evidenzia un errore grave, ovvero l’idea che i medici di medicina generale siano mercenari, disponibili a lavorare alla Casa della salute solo in cambio di soldi - ha detto - i medici sono molto più contenti di lavorare in quel contesto che nell’attività individuale, senza bisogno di ulteriori compensi. Conti agisce su questa scia quando propone di pagare i soli medici, una scelta sbagliata e ingiusta".

"Premesso dunque che per noi quell’operazione è comunque sbagliata, dobbiamo prendere anche atto che è stata mal gestita e non ha portato ai medici i benefici promessi, nonostante l'erogazione rientrasse nel bilancio di previsione 2022 - ha concluso - sottolineo poi come il Comune abbia stanziato solo 73mila euro, e non 140mila alla Società della salute".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Indagini lampo dopo l'aggressione avvenuta nel centro storico. I carabinieri hanno arrestato il presunto accoltellatore, accusato di tentato omicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Politica