Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:54 METEO:PISA17°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Cronaca mercoledì 11 gennaio 2017 ore 15:47

Parcheggiatori abusivi fra controlli e polemiche

Mentre il Prefetto di Pisa plaude alle azioni delle forze dell'ordine per contrastare il fenomeno, arriva una netta presa di posizione



PISA — Continua l’attività di prevenzione e contrasto finalizzata a reprimere le attività di parcheggiatori abusivi presenti in alcune aree di sosta della città e ieri, in via Andrea Pisano, i Carabinieri hanno elevato alcune sanzioni ( vedi articoli correlati )

"Stamane ho nuovamente sensibilizzato i vertici delle Forze di Polizia - ha spiegato il prefetto di Pisa Attilio Visconti - A seguito di tale sollecitazione si è tenuta in Questura un’apposita riunione tecnica operativa finalizzata ad una migliore programmazione e ottimizzazione dei servizi per rendere ancora più efficace l’attività di contrasto al fenomeno.

Ciò al fine di incrementare la governance della sicurezza e riaffermare i valori della cultura della legalità che deve fondarsi sul rispetto delle regole da parte di tutti.

Rinnovo l’invito a tutti i cittadini a collaborare alla “Sicurezza partecipata”, segnalando ogni azione illecita posta in essere dai parcheggiatori abusivi alle centrali operative delle Forze dell'Ordine 112, 113 e 117 e della polizia municipale".

Secondo ConfcommercioPisa il fenomeno dei parcheggiatori abusivi ha però raggiunto livelli insostenibili. “Ben venga il rinnovato interesse del Prefetto e delle forze dell'ordine su questa piaga estesa in molti punti della città, e che affligge quotidinamente cittadini e turisti - interviene il direttore della Confcommercio di Pisa - “ma è chiaro che occorre da parte della Forze di Polizia un impegno specifico e una attenzione costante e prolungata”.

Multare chi acconsente a pagare questo odioso obolo non ci sembra una soluzione” - prosegue il direttore della ConfcommercioPisa - “ma una scelta che penalizza ulteriormente solo chi corre il rischio molto concreto di vedersi l'auto danneggiata se non qualcosa di peggiore. Anche la stessa multa comminata a questi abusivi, per quanto meglio di niente, raramente serve a qualcosa. Qualcuno ha mai visto un abusivo pagare una multa?”

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Li ha scovati Apes appena avuto accesso al database delle dichiarazioni dei redditi dei beneficiari italiani. Lo ha reso noto l'assessora Gambaccini
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità