Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:25 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, ecco il drive-in dove voteranno i contagiati Covid

Attualità mercoledì 31 agosto 2016 ore 14:35

Petroni: "Ecco perché non ho venduto a Dana"

La proprietà dell Ac Pisa chiarisce i motivi che hanno portato a rifiutare l'offerta del fondo Equitativa per l'acquisizione del club



PISA — In un comunicato a firma di Lorenzo Giorgio Petroni, figlio di Fabio Petroni si legge che la trattativa non sarebbe andata in porto perché nell'offerta "Non è stato detto quando sarebbe stato pagato il prezzo di 6,2 milioni".

"In pratica -prosegue la nota- Dana vuole prendersi l'azienda e non dice quando pagherà. Chi lo farebbe? E' serio? Io ho sottoscritto  e inviato a Dana, Abodi e Filippeschi un normale preliminare di cessione allo stesso prezzo offerto da Dana chiedendo che venisse accettato ieri e che Dana versasse una caparra di 1,45 milioni, che avrebbe potuto tranquillamente versare nei prossimi giorni. Non mi sembra di aver chiesto la luna, è tutto documentato. Se Dana vuole realmente comprare e non prendere senza pagare facendo leva sui tifosi con effetti negativi su alcuni servizi essenziali non deve fare altro che sottoscrivere il preliminare e dichiarare che farà un bonifico bancario di 1,45 milioni. Chiunque vende un bene chiede una caparra".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna, di Viareggio, era in bici con il marito lungo l'Aurelia ed è stata ricoverata in gravi condizioni. E' caccia all'automobilista pirata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità