Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA11°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Proseguono gli abbattimenti sulla A24, nel tratto Roma-L'Aquila: demolito anche il viadotto Le Pastena

Lavoro martedì 31 agosto 2021 ore 08:53

Pharmanutra, via alla costruzione della nuova sede

I fratelli Vincenzo e Andrea Lacorte brindano per la posa della prima pietra per la nuova sede di Pharmanutra

Un ivestimento da 18 milioni di euro in località Campalto per l'azienda guidata dalla famiglia Lacorte, farà nascere il "Polo farmaceutico pisano"



PISA — Pharmanutra Spa ha dato ufficialmente il via ai lavori per la costruzione della nuova sede, che sorgerà a Pisa, in località Campalto, nella zona adiacente al Parco di San Rossore. Ieri pomeriggio, alla presenza del sindaco di Pisa Michele Conti, dell’arcivescovo di Pisa Giovanni Paolo Benotto e delle principali autorità locali, i fratelli Andrea e Roberto Lacorte, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’azienda del Gruppo PharmaNutra, hanno officiato la cerimonia di posa della prima pietra che ha, di fatto, dato il via ai lavori, che avranno una durata di circa 16 mesi per un investimento complessivo di circa 18 milioni di euro.

Si tratta di un passaggio cruciale nella storia dell’azienda, hanno sottolineato da Pharmanutra, azienda specializzata nel settore dei complementi nutrizionali a base di ferro e minerali e dei dispositivi medici per muscoli e articolazioni, che con la costruzione di un innovativo laboratorio di ricerca e del nuovo polo produttivo acquisirà il pieno controllo nella produzione di materie prime e una concreta autonomia in termini di attività di ricerca e sviuluppo".

"L’idea alla base del progetto è stata di trasferire, sviluppare e dotare la nuova sede di un suo “imprinting etico”, rispecchiando dunque la filosofia dell’azienda, che fin dalle origini ha sempre messo le persone al centro della sua attività, in un connubio perfetto tra flessibilità, efficienza, ricerca, innovazione e qualità".

Il nuovo edificio, che andrà a sostituire la sede storica di via delle Lenze, è stato quindi progettato per rispondere ai più elevati standard tecnologici, di funzionalità ed efficienza energetica, rappresentando anche un concreto impegno in termini di sostenibilità – vista anche la collocazione alle porte del parco naturale di San Rossore – intesa sia come attenzione all’ambiente che alle persone. Sono previste infatti all’interno della struttura anche diverse aree verdi, zone relax e conviviali, oltre che una palestra, concepite per il benessere dei lavoratori. La sede, a basso impatto ambientale mantenendo al tempo stesso un layout semplice e funzionale, si estenderà su una superficie totale di oltre 5.200 metri quadri, di cui 2.200 mq a destinazione produttiva, 1.600 mq dedicati ad attività direzionali e circa 1.500 per servizi complementari, con oltre 10.000 mq di aree esterne.

L’edificio destinato alla produzione sarà il cuore industriale della nuova sede: al suo interno saranno collocati le aree dedicate alle attività scientifiche e al controllo qualità, oltre che uno dei più innovativi laboratori di ricerca e sviluppo nutrizionale in Europa. Il futuro Centro di Ricerca Pharmanutra sarà quindi in grado di attrarre nuove risorse scientifiche e aumentare le collaborazioni con le più prestigiose Università ed Istituti d’Italia, e oltre i confini nazionali. Un notevole salto in avanti, che non solo rappresenta il consolidamento della crescita vissuta dall’azienda negli ultimi anni, ma anche un importante investimento nell’ottica di uno sviluppo sul territorio pisano, con ricadute in termini economici, occupazionali e quindi sociali per la città.

"La posa della prima pietra rappresenta un passaggio chiave per la storia della nostra azienda. È davvero emozionante poter non solo parlare della nuova sede di PharmaNutra, ma dare il via concretamente ai lavori di costruzione - ha dichiarato il presidente Andrea Lacorte -. Inoltre, ci tengo a sottolinearlo, sarà uno spazio progettato in simbiosi con la natura, esteticamente e concettualmente proiettato nel futuro, in cui le persone e le loro esigenze sono poste al centro del progetto. Un ambiente dove lavorare in serenità, che sicuramente sarà un ulteriore motivo di crescita per la nostra azienda, che finalmente, oltre ad avere spazi più grandi e confortevoli per tutti, potrà dotarsi di un edificio destinato esclusivamente all’attività R&D".

Per il vicepresidente Roberto Lacorte "questo momento sancisce il passaggio verso la realizzazione dell’impresa alla quale io e mio fratello abbiamo sempre ambito: una vera industria farmaceutica, con un’idonea struttura di ricerca e sviluppo e produzione, per poter valorizzare al meglio le nostre tecnologie e i nostri brevetti. Inoltre, grazie alla nuova sede metteremo a disposizione dei nostri collaboratori il miglior ambiente possibile per lavorare, una struttura all’avanguardia che rappresenta un potente strumento per lo sviluppo futuro dell’azienda".

La progettazione del nuovo complesso industriale del Gruppo PharmaNutra, che comprende anche le controllate Junia Pharma Srl e Alesco Srl, è stata affidata agli studi Caponi & Arrighi Architetti Associati, Studio Tecnico Associato EMMEGI di Malvaldi e Grassini Geometri e C&P Engineering S.r.l., mentre i lavori saranno realizzati dal General Contractor SACAIM S.p.A, una controllata dall’impresa di costruzioni internazionale Rizzani de Eccher.

"Sono ben lieto di essere qui oggi a testimoniare l’avvio dei lavori della nuova sede del gruppo Pharmanutra - ha commentato il sindaco Conti -. Alle porte di Pisa, nelle adiacenze del Parco di San Rossore, presto sarà realizzato, un edificio moderno, destinato a uffici, produzioni e laboratori di ricerca, in grado di ospitare lavoratori e ricercatori in un contesto unico e straordinario. La storia e il presente di questa azienda parlano della nostra città; un successo nato grazie alle intuizioni e al grande lavoro e passione dei fratelli Andrea e Roberto Lacorte, ma anche dei tanti dipendenti che si sono formati nelle nostre scuole superiori e nel nostro Ateneo. La loro esperienza di successo può e deve rappresentare un modello per quanti decidono di dare vita alle proprie idee imprenditoriali e di rimanere a Pisa a vivere, lavorare e investire, in un contesto comunque ricco di opportunità e risorse".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corteo organizzato dal comitato Porta Fiorentina e dall'associazione Sguardo di vicinato ha sfilato da via Cattaneo fino in zona stazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Sport

Attualità