Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:44 METEO:PISA11°15°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 05 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Esplosioni in due aeroporti russi, tre morti

Attualità martedì 04 ottobre 2022 ore 14:59

Playstation e Xbox per i bambini ricoverati

Dall'appello di un’infermiera una gara di solidarietà ha portato nuovi momenti di gioco tra i piccoli pazienti dell'ospedale Santa Chiara



PISA — Dall'idea di un'infermiera una gara di solidarietà ha attraversato l'Italia per tornare a Pisa sotto forma di dono. Così adesso, i piccoli pazienti dell'ospedale Santa Chiara potranno giocare con Playstation e Xbox. Tutto, come spiegato in una  nota dell'Aoup, è partito da un'infermiera, Arianna Gasperini. 

Sicura che stimolando la fantasia e l’immaginazione dei ragazzi con il gioco nel contesto ospedaliero si possa attutire se non addirittura annullare, per alcuni momenti, la sofferenza, ha pensato di lanciare un appello sui social per ricevere in dono xbox o playstation per i piccoli ricoverati del percorso labiopalatoschisi, della sezione dipartimentale di Chirurgia dell’età pediatrica e dell’adolescenza, della Pediatria e dell’Oncoematologia pediatrica.

"Le adesioni all’appello nel giro di pochi giorni sono state tantissime  - spiegano dall'Aoup- con proposte arrivate anche da fuori regione, da Napoli, Palermo, Torino e Milano, dimostrando il cuore grande degli italiani. La raccolta si è conclusa in positivo con un ringraziamento speciale a chi ha donato le consolle (Cristina Ferrelli, Monica Mori, Titty, Caterina Fontana, Annamaria Alfano, Simone Ceccanti, Gabriele Frassi, Federica Bertolini e Elisa dell’Associazione Gma Onlus il Sorriso Di Marianeve gruppo missioni in Africa) che, nel giro di pochi giorni, hanno fatto pervenire quanto richiesto. Un valore aggiunto ai reparti, reso possibile anche dall’impegno e dal coordinamento dell’iniziativa da parte delle referenti infermieristiche dipartimentali dei Dipartimenti di specialità chirurgiche e materno-infantile, rispettivamente Anna Balisciano e Federica Lunardi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il giovane, 23 anni, è stato fermato all'aeroporto e portato in carcere. Dovrà scontare una pena per rapina e lesioni personali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca