Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:25 METEO:PISA12°22°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Politica venerdì 30 aprile 2021 ore 16:30

"Ponte Riglione-Cisanello, i tempi sono stretti"

Il progetto del ponte ciclopedonale Riglione-Cisanello

Campanello d'allarme dal Pd sui ritardi nella gara per il ponte ciclopedonale. Il Comune rischia la perdita del cofinanziamento dell'opera



PISA — "Vogliamo ricordare ancora una volta che l’opera deve essere completata e rendicontata entro il 2022 per avere il finanziamento regionale pari al 40 per cento" è l'allarme lanciato dal Partito democratico circa i ritardi sulla gara, da parte di Pisamo, per la realizzazione del ponte ciclopedonale sul fiume Arno tra Riglione e Cisanello, un'opera dal costo stimato di 3,5 milioni di euro. Ad intervenire per il Pd sono Marco Biondi, consigliere comunale, e Paul Imani, segretario del circolo di Riglione.

"I tempi si stanno allungando - sottolineano con preoccupazione - visto che il progetto esecutivo doveva essere pronto da tempo, come Pd vogliamo garanzie sull’opera importante per i nostri quartieri e sulla sua realizzazione. Sarebbe opportuno anche pensare all’allargamento del parcheggio presente in corrispondenza del cimitero a Riglione, in modo da poter essere utilizzato anche dagli abitanti dell’ansa dell’Arno utilizzandolo come punto di connessione intermodale: il cittadino parcheggia l’auto e prosegue in bici attraverso il nuovo ponteciclopedonale riducendo di conseguenza il traffico su gomma privato in entrata a Pisa. Inoltre una volta pronto il progetto esecutivo dovrebbe essere organizzata una presentazione pubblica per mostrarlo ai cittadini, spiegare l’accesso da via Malatesta e come sarà garantito l’accesso agli abitanti di quella strada".

Il progetto del ponte ciclopedonale Riglione-Cisanello

"A Gennaio 2020 - ricordano Biondi e Imani - come Pd avevamo fatto richiesta di argomento nella prima commissione consiliare sullo stato del progetto del ponte ciclopedonale previsto tra Riglione e Cisanello, in quella commissione ci venne risposto che il progetto esecutivo sarebbe stato consegnato a Giugno e che la gara sarebbe stata bandita entro il 2020 per iniziare la realizzazione dell’opera ad inizio 2021".

"A ottobre 2020 - proseguono i due esponenti dem -, non avendo avuto aggiornamenti sull’iter autorizzativo, abbiamo presentato un’interrogazione nella quale ci veniva risposto che la gara d’appalto sarebbe stata indetta nei primi mesi del 2021, e che i ritardi erano dovuti alle nuove norme di sicurezza idraulica relative alla percorribilità di un’ambulanza sia alla poca disponibilità della Soprintendenza. Quindi già ad Ottobre 2020 si riscontravano notevoli ritardi sulla tabella di marcia. A distanza di un anno, a Gennaio 2021, abbiamo fatto nuova richiesta di argomento per conoscere lo stato del progetto e del bando dei lavori per la sua realizzazione, visto che sulla stampa era comparsa la notizia che era stata bandita la gara per il ponte ciclopedonale a fine Dicembre. Letta la notizia immediatamente abbiamo fatto richiesta di visionare la gara ma abbiamo scoperto che il progetto definitivo non era stato ancora approvato. A Febbraio è stata convocata la commissione sul ponte ciclopedonale, dopo la nostra richiesta di Gennaio, e ci è stato risposto che il progetto esecutivo sarebbe stato pronto probabilmente a Marzo. Ora siamo a Maggio e questo progetto non si vede ancora".

"Il ponte ciclopedonale - concludono - è un’opera importante per il quartiere di Riglione e per tutta la città di Pisa, che valorizza le connessioni sostenibili, da impulso per una riqualificazione del quartiere di Riglione e riduce il traffico su gomma. Progetto che nasce da lontano, con la convenzione nel 2015 tra il Destec dell’Università di Pisa e Pisamo per la progettazione della rete delle piste ciclabili all’interno del Comune di Pisa. Nella rete delle piste ciclabili vi erano due proposte di attraversamento dell’Arno (Riglione-Cisanello e San Piero – San Rossore). Il progetto del ponte ciclopedonale Riglione-Cisanello venne particolarmente apprezzato e venne inserito nel cofinanziamento della ciclopista dell’Arno".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Membro della giunta del sindaco Conti e presidente della Società della Salute della Zona Pisana, si è spenta a 49 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca