Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:33 METEO:PISA22°33°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni si rivolge alla stampa estera in tre lingue: «No a svolta autoritaria, noi siamo democratici»

Attualità martedì 29 marzo 2022 ore 08:35

Il quartiere Cep contrario al "cemento sportivo"

Un passato incontro del Comitato quartiere Cep

In una nutrita assemblea, i residenti si son detti preoccupati per le ricadute sulla vivibilità del quartiere derivanti dai nuovi impianti sportivi



PISA — "Il progetto di un "palazzone" dello sport presentato in Prima Commissione il 10 marzo u.s. dall’assessore Latrofa e dall'Architetto Guerrazzi, vede la nostra contrarietà" si legge nel resoconto dell'assemblea che, promossa dal comitato di quartiere del Cep, si è svolta sabato scorso al campo sportivo messo a disposizione dalla Asd Turris calcio a 5 . 

"Con una struttura di quel genere - spiegano - si andrebbe a sommare un’ulteriore colata di cemento spropositata, che stride con la vocazione naturalistica di una zona di pre-parco vicina al fiume e alla tenuta di San Rossore. Un progetto che va abbondantemente ed ingiustificatamente oltre la sacrosanta necessità di recuperare le palestrine (boxe e ginnastica) che erano presenti presso il vecchio insediamento sportivo di Via dell'Argine, i famosi e rimpianti "campini", cosa che giustamente l'amministrazione ha tentato partecipando a "Sport e Periferie”, purtroppo senza esito. Quell’intervento necessiterebbe inoltre di una spesa di denaro pubblico che - semmai - potrebbe essere impiegata per altre necessità".

L'assemblea è iniziata affrontando la questione del traffico: "Un incidente recentemente verificatosi all'incrocio tra Via Vecellio e Via delle Lenze, aveva di nuovo sollevato la necessità e l'urgenza di limitare la velocità nella zona con adeguata segnaletica. Naturalmente torneremo ad incontrarci, allo scopo di identificare ed approfondire i punti critici su cui intervenire per migliorare la viabilità e per accogliere le sollecitazioni della FIAB, presente all’assemblea, con la quale ci confronteremo per migliorare e ampliare l’offerta di piste ciclabili anche in prospettiva del miglioramento dei collegamenti col centro città".

La discussione è poi virata sul tema dell'ampliamento dell'offerta di impiantistica sportiva che, "se realizzato in maniera sovradimensionata rispetto alle esigenze strette di quartiere rischia anche quello di appesantire traffico ed uso di suolo per la sosta delle auto". 

"Già è aperto un cantiere per la realizzazione - è stato specificato -, nella porzione privata del terreno e per conto di un imprenditore, di un impianto per la pratica del Padel che probabilmente già di suo incrementerà i volumi di traffico in loco".

"Siamo a favore del verde sportivo - sottolineano dal comitato del Cep - purché ambientalmente sostenibile, realmente fruibile a tutti e dunque con ampie fasce di gratuità per i cittadini. Siamo viceversa fortemente contrari all'eccesso di "cemento sportivo". La nota positiva, uscita dalla citata commissione è che, per quanto riguarda l'area in questione, in ogni caso l'amministrazione si è presa l'impegno di interagire col quartiere e con l'associazionismo di esso espressione invece di far calare dall'alto progetti e cemento. Li prendiamo in parola".

"La mattinata è filata via veloce e non c'è stato tempo per entrare nel dettaglio della questione antenna - si legge ancora nel resoconto dell'assemblea - se non a sommi capi. Su questo delicato tema da una parte prendiamo atto che le promesse del Sindaco sono lontane dall'essere mantenute, dall'altra ci rivedremo e, intanto, comunichiamo di aver avanzato, come comitato, richiesta formale alla commissione consiliare competente per essere di nuovo auditi e chiedere spiegazioni a cominciare, ad esempio, dalle mancate misurazioni sulle emissioni e sui campi elettromagnetici anche nelle combinazioni con gli altri ripetitori vicini, partendo da quello sul campanile della chiesa. Alcuni movimenti sono stati notati in questi giorni: non meglio identificate persone avrebbero chiesto accesso al cantiere del succitato costruendo Padel per lanciare in volo uno strano pallone con degli apparecchi (ricevitori?) attaccati. Forse operazione funzionale alle misurazioni per un’eventuale spostamento dell’antenna? Vorremmo essere eventualmente informati".

Soddisfazione dal Comitato del quartiere Cep per la grande partecipazione all'assemblea: "Quando si riuniscono tante persone, tutte abitanti nello stesso quartiere e zone limitrofe, per discutere di problemi locali e insieme dibattono, ragionano e si confrontano per trovarvi soluzione è sempre un buon segno. La ripresa della voglia di partecipare sono sempre un bene ed un toccasana per la democrazia".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo Ciccio Auletta la ditta incaricata sarebbe stata oggetto di un’interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Salerno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità