Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:28 METEO:PISA22°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Donna premier e di destra, la «missione impossibile» di Meloni: i due messaggi forti e il rischio passi falsi

Cronaca martedì 02 agosto 2022 ore 17:45

"Risse e violenza, zona stazione come il far west"

Dopo la rissa avvenuta domenica in viale Gramsci Confcommercio scrive a sindaco, questore e prefetto: "Situazione ormai fuori controllo"



PISA — "Non possiamo più accettare che l'incolumità di imprenditori, commercianti e lavoratori, ma anche di turisti e visitatori, venga messa a rischio da simili episodi”. Lo scrive in una nota il direttore di Confcommercio Federico Pieragnoli, commentando quanto accaduto domenica pomeriggio in viale Gramsci, quando la polizia municipale è dovuta intervenire per sedare una rissa.

“Abbiamo scritto al sindaco, al prefetto e al questore - fa sapere Pieragnoli-  rendendoci fin da subito disponibili ad un incontro per trovare rimedi tempestivi ed efficaci a una situazione ormai fuori controllo. La rissa di domenica riportata dalle cronache è solo l'ultima di una serie di scene da far west che vorremmo vedere solo nei film, ma che purtroppo alla stazione di Pisa sono ormai una drammatica realtà, e soprattutto una reale e pericolosa minaccia per la sicurezza di tutti coloro che frequentano la zona. La situazione è intollerabile in ogni momento dell'anno, figuriamoci in piena estate, con il quartiere pieno di visitatori che arrivano per godersi la nostra bellissima città e che purtroppo si ritrovano un'immagine tutt'altro che da cartolina: lanci di bottiglie di vetro e mattoni non sono proprio il biglietto da visita che i turisti si aspettano scendendo dal treno, è quanto mai urgente ripristinare le minime condizioni di sicurezza”.

Gli fa eco il presidente del Centro storico di Confcommercio. "Denunciare e sensibilizzare purtroppo non basta - commenta Massimo Rutinelli - gli episodi di violenza, furti e danneggiamenti sono sempre più frequenti".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo Ciccio Auletta la ditta incaricata sarebbe stata oggetto di un’interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Salerno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità