Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA21°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 31 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Crolla a peso morto alle parallele: Simon Biles spiega i «twisties» con un video su Instagram

Attualità mercoledì 07 ottobre 2020 ore 08:59

Ritrovato a San Rossore un raro lichene

Ritrovato nella tenuta di San Rossore un raro lichene. "E' un segnale importante di un ecosistema in salute", ha spiegato il Parco



PISA — Si chiama Lobaria pulmonaria ed è un lichene che, a causa dell'inquinamento, delle variazioni climatiche e della proliferazione di piante aliene, rischia l’estinzione specialmente nelle zone costiere italiane. La ricerca che il biologo Paolo Pasquinelli ha condotto insieme a Fabrizio Puccini, entrambi del Gruppo Micologico Livornese, ha consentito di individuarne la presenza nella Tenuta di San Rossore. L’indagine ha riguardato 200 ettari di bosco, ad una distanza media di 2 chilometri dalla costa, dove in totale sono stati osservati 19 esemplari su querce e frassini.

Comunemente conosciuto come “lichene polmonario”, nell'antichità era utilizzato in erboristeria come antinfiammatorio. Lichene folioso che cresce sulla corteccia di alberi, é costituito da un fungo ascomicete in simbiosi con un'alga verde e un cianobatterio. Si presenta di color grigio-bruno quando asciutto e verde brillante in condizioni di umidità. La sua presenza, dato il rischio di scomparsa, ha interessato il Museo Orto Botanico dell'Università di Pisa che ha inserito un campione nella collezione dell’erbario. Il ritrovamento nella Tenuta di San Rossore rappresenta un indice naturale di salute riferito ad un ecosistema “pulito”, senza inquinanti e senza interventi antropici dannosi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una drammatica verità venuta alla luce con la comparazione del Dna. Il cadavere trovato nelle campagne di Orzignano è di Francesco Pantaleo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Attualità

Cronaca