Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Centrodestra ha tentato di dividerci, ho sbagliato a fidarmi»

Attualità venerdì 24 gennaio 2020 ore 18:25

Scuole, un'occupazione dietro l'altra

Il liceo artistico occupato (foto da Facebook: Scuole in rivolta - Pisa"

Non si ferma la protesta degli studenti pisani per lo stato dell'edilizia scolastica. Occupate gran parte delle scuole superiori



PISA — Non si ferma la protesta degli studenti pisani per lo stato dell'edilizia scolastica.

Dopo l'occupazione dell'Itis Da Vinci, dell'Itc Pacinotti, dell'Ipsia, del liceo Carducci e del liceo scientifico Buonarroti, oggi anche il liceo artistico Russoli è stato occupato dagli studenti.

In una lettera ai professori, pubblicata sulla pagina Facebook Scuole in rivolta - Pisa, gli studenti mettono nero su bianco le loro motivazioni:

"Cari professori, care professoresse - scrivono gli studenti- non ci capite perché usiamo metodi "violenti", perché ci copriamo il volto, perché con voi non abbiamo dialogo ma scontro, perché lo facciamo 'solo per saltare la lezione' e perché non ne vedete la motivazione. Non chiediamo che improvvisamente vi schieriate dall'altra parte della barricata ma ad una cosa ci teniamo: siamo sulla stessa barca. Non parliamo in quanto studenti di un liceo, di un'istituto tecnico o di un professionale, ma in quanto STUDENTI, tutti figli della stessa società, tutti un po' stanchi e un po' arrabbiati non solo perché alcune strutture cadono a pezzi, non solo perché in alcune scuole non ci sono i materiali o i laboratori necessari ma per qualcosa di più profondo, nascosto ma radicato: il sistema scolastico odierno".

"Siamo un po' stanchi e un po' arrabbiati  - proseguono gli studenti- perché le uniche riforme scolastiche che vengono fatte non tengono conto di noi studenti, in che modo la presenza di telecamere o peggio delle forze dell'ordine nelle scuole dovrebbe tutelarci quando c'è il rischio che una vetrata ci cada in testa? Siamo un po' stanchi e un po' arrabbiati perché ci è già stato sottratto il futuro, o almeno un futuro decente, data la criticissima questione ambientale che tutti continuano a ignorare, e per di più sembra impossibile cambiare il presente perché se esci dal meccanismo del tutto e subito di questa società sei tagliato fuori".

Quello che sta succedendo negli istituti superiori di Pisa viene sminuito e letto con superficialità così che una volta finito il ciclo delle occupazioni possa essere solo una piccola parentesi facile da dimenticare come è stato fatto l'anno precedente ma come avrete notato la polvere che viene nascosta sotto al tappeto, prima o poi salta fuori e noi stiamo diventando immuni a scopa, swiffer e aspirapolvere".

"Cari professori, care professoresse - si legge ancora nella lettera pubblicata su Facebook- noi non vogliamo che ci appoggiate necessariamente e non pensiamo siate voi i responsabili di tutto questo ma vorremo almeno che le critiche che ci vengono fatte siano costruttive e non superficiali perché come abbiamo già detto siamo tutti sulla stessa barca e vogliamo che qualcosa cambi davvero".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La comunità di Santa Luce piange la scomparsa di una figura di riferimento per il territorio. Aveva 91 anni il dottor Giancarlo Chiellini
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Giancarlo Chiellini

Giovedì 27 Gennaio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport