Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PISA14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Letta «Queen maker» scopre le carte: ecco chi è il primo identikit del Pd per la corsa al Colle

Attualità venerdì 14 luglio 2017 ore 16:00

​Sosta selvaggia in pineta, multati in cinquanta

I carabinieri forestali fanno rispettare il divieto di circolazione dei veicoli a San Rossore per il pericolo di innesco incendi



PISA — In una sola giornata dello scorso week end sono state elevate dai carabinieri Forestali di Pisa e San Rossore oltre 50 sanzioni ad auto private parcheggiate sui viali antincendio nella pineta del Parco regionale antistante il litorale di Marina di Pisa e Tirrenia. 

Lo rendono noto i militari spiegando "parcheggiare lungo i viali oltre a violare la norma del divieto di circolazione dei mezzi a motore in pineta, è un atto irresponsabile e pericoloso perché la marmitta incandescente di una auto parcheggiata a contatto con l''erba secca è una causa frequente di innesco di incendio boschivo". 

Inoltre, le auto in sosta rappresentano un impedimento nelle operazioni di spegnimento e un ostacolo della via di fuga eventuale per persone minacciate dalle fiamme. La guerra a questo genere di sosta selvaggia da parte dei Forestali proseguirà per tutta la stagione estiva.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati fotografano le ultime ventiquattro ore sul fronte epidemico. Il punto sui ricoveri nelle aree Covid di Cisanello e Santa Chiara
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Sergio Cenci

Lunedì 29 Novembre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità