Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA20°28°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci

Attualità martedì 27 dicembre 2022 ore 14:37

Sport per tutti, dal Comune 40mila euro

La somma sarà distribuita tramite voucher con l'obiettivo di promuovere lo sport tra giovani e giovanissimi. Domande entro il 19 Gennaio



PISA — "40mila euro perché nessun ragazzo sia escluso dalla pratica sportiva". E' Sport per tutti, il bando lanciato dal Comune di Pisa che mette a disposizione delle famiglie dei voucher con l'obiettivo di promuovere lo sport tra giovani e giovanissimi. Il bando è rivolto ai nuclei con un Isee non superiore a 30mila euro. Le domande potranno essere presentate entro le 12,20 del 19 Gennaio, tramite la procedura online presente sul sito del Comune.

"Come Comune di Pisa per il secondo anno – spiega il sindaco di Pisa Michele Conti – abbiamo messo a disposizione 40mila euro sotto forma di voucher nominali assegnati alle famiglie, perché nessun ragazzo rimanga escluso dalla pratica sportiva. Per l’anno 2021-22 sono state 270 le famiglie che hanno beneficiato del contributo. Con questo progetto vogliamo favorire la partecipazione di quei bambini e ragazzi che finora non hanno potuto accedere alla pratica delle attività sportive, a causa di situazioni economiche difficili, andando a sostenere i nuclei familiari che non possono far fronte all’impegno necessario per la frequenza dei corsi. Siamo convinti che la pratica sportiva non debba mancare mai nella crescita e nello sviluppo di ogni bambino e ragazzo, come momento di aggregazione, socialità, confronto positivo e apprendimento delle regole. Oltre a promuovere lo sport tra i ragazzi, il contributo, che viene rimborsato direttamente alle società aderenti al progetto, è anche uno strumento, che si aggiunge ai contributi ordinari, per sostenere tutte le associazioni sportive che svolgono un importante ruolo di presidio sociale sul nostro territorio".

Possono richiedere il contributo i nuclei familiari con bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni non compiuti, residenti nel Comune di Pisa interessati a praticare attività sportive con i soggetti aderenti al progetto (Nelle settimane scorse era stato pubblicato il bando rivolto alle società sportive). Il contributo erogato sarà di 150 euro a bambino e fino ad un massimo di 450 euro a famiglia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Code chilometriche questa mattina lungo la strada di grande comunicazione. L'impatto è avvenuto in direzione mare tra un camion e un'auto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità