Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PISA21°31°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi

Politica domenica 10 marzo 2024 ore 19:00

Stalli blu in largo Marchesi, "Il Comune fa cassa"

I parcheggi in via largo Marchesi

Il consigliere Biondi e il segretario del circolo PD Iannella chiedono di rivedere la decisione per il personale scolastico: "Nessuna consultazione"



PISA — Addio ai parcheggi bianchi in largo Concetto Marchesi. Qui, infatti, di fronte all'istituto superiore "Santoni" e al liceo "Buonarroti", sono arrivate le strisce blu a pagamento e il consigliere del Partito Democratico Marco Biondi e il segretario del circolo dem del quartiere Mario Iannella hanno puntato il dito contro il Comune.

"Con circa 1.300 studenti si tratta del complesso che quotidianamente accoglie più studenti in tutto il territorio comunale - ha detto Biondi - il personale scolastico, in passato, trovava sfogo per la sosta, seppur a tempo limitato, in corrispondenza del parcheggio della vicina Coop, poi non è stato più possibile vista l’introduzione di sbarre. Non è certo obbligatorio parcheggiare proprio sotto la propria sede lavorativa, ma in questo caso l’amministrazione comunale e Pisamo hanno preso una decisione senza nessun dialogo e senza valutazioni adeguate sulla mobilità".

Per Biondi, infatti, la mobilità del quadrante cittadino sarebbe già non idonea, soprattutto durante le fasi di ingresso e uscita da scuola. "Si tratta dell’ennesima operazione per far cassa - ha aggiunto - l’amministrazione torni sui suoi passi e apra un dialogo con il personale scolastico per trovare altre soluzioni. Altrimenti, si trovi un accordo sugli abbonamenti a prezzi convenzionati e ridotti per il personale docente e scolastico".

"L'area vive una sofferenza costante per il traffico, l'assenza di spazi per il parcheggio e la fruibilità degli istituti per i mezzi pubblici e i mezzi di soccorso - ha aggiunto Iannella - è storia di ogni giorno quella di un pezzo di città bloccato e intasato, di studenti che rischiano attraversamenti pericolosi e di insegnanti costretti a vagare alla ricerca di un luogo dove poter lasciare l'auto e recarsi a lavoro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A Castelmaggiore, sino a metà di Novembre, il parcheggio di via Fienilaccio sarà inutilizzabile a causa dei lavori di consolidamento da 200mila euro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità