Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:30 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Stupido figlio di p...», la gaffe di Biden che insulta un giornalista a microfono acceso

Cronaca martedì 12 settembre 2017 ore 15:54

Sventata l'occupazione di una casa popolare

Tre giovani avevano forzato la porta di un alloggio in via di assegnazione. La polizia municipale è intervenuta per liberarlo assieme a personale Apes



PISA — L'episodio è avvenuto ieri, lunedì 11 settembre. Il tentativo di occupazione abusiva dell'appartamento Apes da parte di tre giovani, che erano entrati forzando la serratura, è però fallito, grazie all'intervento tempestivo degli agenti comunali. 

"Per questo appartamento - hanno fatto sapere dalla municipale - sono in corso le procedure per l’assegnazione ad una famiglia regolarmente inserita nella graduatoria". 

"Occupare le case popolari è sbagliato - ha sottolineato l'assessora alle politiche abitative Ylenia Zambito - e lede i diritti delle famiglie bisognose che hanno fatto regolarmente richiesta e sono inserite in graduatoria. Inoltre, chi occupa viene denunciato d’ufficio per invasione di edificio". 

Per quanto riguarda le case di resulta, cioè gli appartamenti che si liberano e devono essere ristrutturati prima di essere riassegnati , l'amministrazione spende in media dai 10 ai 15mila euro ad alloggio. "Da inizio dell’anno ne abbiamo rimessi a posto e assegnati cinquanta - ha detto Zambito in proposito -. Per altri sette i lavori sono in corso. Inoltre saranno rimessi a posto dieci alloggi a Sant’Ermete per l’emergenza abitativa. Per i restanti cinquantasette alloggi rimasti sono appena arrivati i finanziamenti regionali con cui li rimetteremo a posto". 

Il Comune ha infine specificato che, per prevenire le occupazioni di tali alloggi nel corso delle procedure di assegnazione, gli stessi sono soggetti a costante vigilanza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati che fotografano l'andamento dell'epidemia nelle ultime ventiquattro ore. Altri due decessi in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Sport

Attualità