Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:01 METEO:PISA14°23°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità venerdì 22 marzo 2024 ore 19:00

Taglio del nastro per il nuovo viale Gramsci

Il nuovo viale Gramsci

Terminati i lavori di riqualificazione della zona della stazione. Latrofa: "Un giorno importante, restituito un luogo storico alla comunità"



PISA — Dopo l’inaugurazione della nuova piazza della Stazione a giugno 2023, con la risistemazione dell’area centrale con isole verdi e fontana restaurata, taglio del nastro stamani per il nuovo viale Gramsci che conclude l’opera di riqualificazione dell'intera zona durata complessivamente circa un anno e mezzo, per un valore di quasi 2,6 milioni di euro, di cui 548mila del Comune di Pisa.

“Con l’inaugurazione di viale Gramsci – dice il sindaco Michele Conti – portiamo a termine il grande intervento di restyling della principale porta di accesso alla città. Come è sotto gli occhi di tutti, l’impostazione di piazza della Stazione e del viale è cambiata diametralmente: l'area di fronte allo scalo ferroviario è adesso interamente pedonalizzata, con la viabilità concentrata al centro di viale Gramsci e ai lati due grandi marciapiedi, di cui uno allargato per creare una zona di passeggio con doppio filare di alberature e sistema di sedute. Un unico spazio pedonale che collega la stazione con piazza Vittorio Emanuele. Una riqualificazione che è partita dalle aree pubbliche, con nuovi spazi urbani, pavimentazioni, asfalti, illuminazione, arredi urbani e verde, che non si ferma qui. Oltre a proseguire con l’opera di sistemazione delle pavimentazioni all’interno delle gallerie. Da ora in poi l’azione dell’amministrazione si concentrerà sul miglioramento dell’offerta commerciale. In questo senso siamo intenzionati ad acquistare i fondi in viale Gramsci per farne dei servizi rivolti a turisti e cittadini, e dare allo stesso tempo un segnale di stimolo rivolto ai privati, affinché gli esercizi commerciali della zona siano parte del processo di rinnovo. In questo senso voglio ringraziare imprenditori, associazioni di quartiere e privati cittadini, che lavorano già da anni in questa direzione, affrontando con coraggio le situazioni di degrado e le criticità che da tanti anni caratterizzano il quartiere".

La stazione torna così ad essere un quartiere vivibile e un biglietto da visita per gli oltre 20 milioni di viaggiatori che ogni anno arrivano in città. 

“Un giorno importante – aggiunge il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Raffaele Latrofa – in cui abbiamo restituito all’intera comunità pisana un luogo storico, che vogliamo fortemente far tornare a essere il salotto buono della città. In passato le abitazioni di viale Gramsci e delle vie limitrofe erano ambite dai pisani, e noi vogliamo che tornino ad esserlo. Tra Stazione e vila Gramsci abbiamo investito oltre 2,5 milioni di euro per riqualificare in tutto oltre 11mila metri quadrati di superfici, di cui 5.500 di pavimentazione pedonale completamente accessibile con una nuova tecnologia per non vedenti e ipovedenti; mille metri quadrati di giardini raccolti in isole verdi e 13 nuove magnolie, mentre 51 alberature esistenti sono state salvaguardate attraverso la realizzazione di un sistema innovativo di drenaggio che è utile anche alla regimazione delle acque meteoriche. Insomma verde, arredo urbano, accessibilità e innovazione che fa del nuovo viale Gramsci una bella cartolina di Pisa".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Pisamo ha provveduto alle operazioni di smantellamento e ripristino dello slargo di piazza Solferino: il manufatto era abbandonato da anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità