Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:20 METEO:PISA11°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità lunedì 25 gennaio 2021 ore 19:00

Temperature in picchiata, è allerta ghiaccio

Previsto un sensibile calo termico con diffuse forti gelate nella notte, anche in prossimità della costa. L'allerta valida su tutta la Toscana



PISA — Allerta meteo in codice arancio su tutta la Toscana per il rischio ghiaccio sulle strade, dalle 18 di oggi, lunedì 25, alle 12 di domani, martedì 26 Gennaio. Per questa notte, infatti, è previsto un sensibile calo termico con diffuse forti gelate e formazioni di ghiaccio nelle zone interne e localmente anche in prossimità della costa. 

Le formazioni di ghiaccio saranno più probabili sulle zone soggette a ristagni e scorrimenti di acqua e comunque ad elevati livelli di umidità. Dalla sera di domani, martedì, possibili nuove formazioni di ghiaccio, perché le temperature resteranno basse.

Dopo il transito della perturbazione che ha interessato la Toscana nella prima parte della giornata di oggi, la pressione è prevista in aumento. Riguardo al vento, per questo pomeriggio sono attesi venti di Maestrale con raffiche fino a 80-90 km/h su Arcipelago, litorale centro meridionale e rilievi della Toscana meridionale, ma con tendenza a graduale attenuazione. 

Di fronte al litorale pisano mare ancora agitato ma con tendenza ad attenuazione del moto ondoso.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna, per impedire che la madre si vaccinasse, avrebbe minacciato una giovane dottoressa. Il suo racconto attraverso la Fimmg di Pisa
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità