Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA21°33°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Attualità sabato 15 giugno 2024 ore 07:00

Tutte le informazioni per la Luminara in sicurezza

Ecco le misure per la sicurezza che saranno in vigore domenica 16 Giugno. Interessati i Lungarni e le vie del centro



PISA — Dall'imbrunire di domenica 16 Giugno prenderà il via la Luminara di San Ranieri che godrà dell'illuminazione magica di quasi 100.000 lampanini che verranno accesi poco prima del tramonto.

Il Comune ha diramato tutte le informazioni necessarie per godere al meglio ed in sicurezza dello spettacolo dei lungarni illuminati dai lumini a cera.

Riassumendo queste sono le comunicazioni fondamentali:

  • - Spazio per disabili: Nei pressi dello scalo dei Renaioli è prevista una pedana riservata ai disabili, da circa 15-20 persone, per consentire a tutti di godere a pieno dello spettacolo. L'accesso avverrà sotto la supervisione e controllo di personale addetto. Le macchine munite di apposito contrassegno potranno essere parcheggiate sul Lungarno Fibonacci nel tratto tra ponte della Vittoria e l'arco del Giardino Scotto entro le 21 con uscita obbligatoria a fine evento dal lato del Ponte della Vittoria.
  • - Postazioni sanitarie: Il Piano Sanitario predisposto dal 118 prevede la presenza di 20 ambulanze e 14 squadre sanitarie a piedi che, a partire dalle 19, si sposteranno sui Lungarni, oltre a un posto medico avanzato. Tutte le attività sanitarie saranno coordinate da personale del 118 presente presso il Centro di Coordinamento della Protezione Civile del Comune. I Vigili del Fuoco, presenti nel Centro di Coordinamento hanno previsto il potenziamento del servizio con la dislocazione di ulteriori squadre sul territorio sul territorio e sul fiume in Arno per garantire interventi più rapidi. Uno dei natanti dei VVF avrà a bordo personale sanitario per gestire eventuali criticità.
  • - Primo soccorso: Sono state individuate 4 aree di decongestionamento e primo soccorso, in collegamento con le sale operative: piazza Santa Caterina (Nord 1), piazza Dante (Nord 2), piazza Vittorio (Sud 1), piazza San Paolo a Ripa d'Arno (Sud 2).
  • - Vie di fuga: Tutte le strade che affacciano sui Lungarni saranno presidiate dal servizio steward e dalle Forze dell'ordine, per mantenerle libere da auto, cicli, scooter, occupazioni suolo pubblico, ecc. ecc.
  • - Sicurezza sulle spallette dei Lungarni: il Comune ricorda che per il vigente regolamento di Polizia Urbana "[è vietato] lungo il fiume Arno sdraiarsi o camminare sulle spallette dell'Arno o scendere sulle pigne dei ponti; scendere, camminare e sostare sui camminamenti sospesi sottostanti le spallette".
  • - Ponte di Mezzo aperto ai pedoni: Il Ponte di Mezzo rimarrà aperto per tutta la sera al passaggio pedonale. Saranno riservate, e quindi interdette al transito, solo due corsie laterali, per evitare pressione sulle spallette e consentire l'agevole intervento di personale di servizio e sanitario. Tenuto conto del grande afflusso di persone si raccomanda, al termine dello spettacolo pirotecnico, di attendere un tempo adeguato prima di defluire per evitare situazioni di eccessivo affollamento, soprattutto sul Ponte di Mezzo.
  • - Bagni pubblici: Nell'area interessata alla manifestazione saranno dislocati 24 bagni chimici, cinque dei quali accessibili ai diversamente abili. Inoltre, saranno aperti fino alle 2 i bagni pubblici in piazza XX Settembre e in piazza Sant'Omobono, con il potenziamento del personale addetto.
  • - Come raggiungere i Lungarni. Per raggiungere il centro si potranno utilizzare i parcheggi scambiatori di via Pietrasantina, di Esselunga e i parcheggi su via Matteucci fino all'altezza di Palazzo dei Congressi. Si può anche parcheggiare in via Paparelli da dove per raggiungere il centro bastano pochi minuti a piedi. Il ponte della Cittadella rimarrà aperto per l’intera durata della manifestazione.

Un’apposita ordinanza sindacale che, a partire dalle  16 di domenica 16 giugno, fino alle 5 del giorno successivo, nonché dalle 16 alla mezzanotte di lunedì 17 giugno, vieta: la vendita, anche per asporto, di bevande in contenitori di vetro o di alluminio; la somministrazione di bevande in contenitori di vetro, salvo che il consumo avvenga all’interno dei pubblici esercizi o nelle aree di pertinenza di questi; la detenzione di bevande in contenitori di vetro o di alluminio nelle strade o piazze pubbliche o aperte al pubblico; la detenzione o l’uso di materiali esplodenti, utilizzare fuochi artificiali, razzi, petardi, botti, fumogeni e simili artifici contenenti miscele detonanti, esplodenti, fumogene o irritanti, fatti salvi quelli autorizzati dal Comune di Pisa. Il divieto sarà valido nelle aree interne delimitate dai seguenti perimetri: Lungarni compresi tra ponte della Cittadella e ponte della Fortezza (compresi i ponti intermedi); zona Nord: via Santa Marta, via Edmondo De Amicis, via Angelo Battelli, via di Pratale, via Lucchese, via Contessa Matilde, via Bonanno Pisano, piazza di Terzanaia; zona Sud: via Porta a Mare, via Cesare Battisti, via Alfredo Catalani, via Mascagni, piazza della Stazione, via Filippo Corridoni, via Carlo Cattaneo, via Giuliano da Sangallo, piazza Don Giovanni Minzoni, Lungarno Fibonacci. Ai trasgressori saranno comminate sanzioni da 100,00 fino a 300,00 euro.

Dalle 14 del 16 fino alle 8 del giorno 17 Giugno nonché dalle 14 del giorno 17 fino alle 8 del giorno 18 Giugno è inoltre vietato collocare all’esterno degli edifici o sulle strade o piazze pubbliche o aperte al pubblico o sulle sponde del fiume Arno, qualsiasi tipo di impianto di amplificazione o di diffusione sonora, fatti salvi quelli installati e gestiti dal Comune di Pisa. Le aree interessate sono i Lungarni compresi tra ponte della Cittadella e ponte della Fortezza, compresi i ponti intermedi; Zona Nord: piazza Garibaldi, Borgo Stretto, via Curtatone e Montanara, piazza delle Vettovaglie, piazza Sant’Omobono, piazza Dante, piazza dei Cavalieri, piazza Cairoli; Zona Sud: piazza XX Settembre, piazza Gambacorti, Corso Italia, piazza San Sepolcro. Per i trasgressori sono previste sanzioni da 100  fino a 300 euro.

Per avere tutte le informazioni e le modifiche al traffico ed alla sosta si può visionare la home page del Comune di Pisa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dell'edificio, risalente all'11esimo secolo, non si avevano più notizie dalla fine del '400. La scoperta degli archeologi dell'università di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Cultura