Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:11 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 07 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Patrick Zaki scarcerato, il video del pianto di gioia della madre e della sorella dopo la sentenza

Politica lunedì 30 luglio 2018 ore 16:20

Un altro consiglio comunale ad alta tensione

Domani va in scena il secondo consiglio comunale con i rappresentanti neo eletti. C'è da sciogliere il nodo presidente, annunciate proteste



PISA — Da un lato il nodo Gambini, il consigliere comunale leghista più votato in assoluto nella sua lista e in predicato di diventare presidente dell'assemblea, alle prese con un problema, che si è scoperto solo dopo le elezioni ( vedi articolo correlato ) legato ad una sua possibile decadenza che verrà messa al voto proprio in consiglio. 

Dall'altro la gestione del caso Buscemi, con l'assessore alla cultura contestato per vicende personali ( vedi articoli correlati ), che hanno però visto il Comune di Pisa finire alla ribalta nazionale.

Ecco perchè il consiglio comunale di domani, convocato nel primo pomeriggio, rischia ancora una volta di diventare una polveriera. Anche per questo, come spiegato dal consigliere di Una città in Comune Ciccio Auletta su facebook, le persone esterne ammesse alla sala saranno in pratica solo rappresentanti della stampa.

E' però annunciata una mobilitazione da parte della Casa della Donna e di altre sigle associative che dovrebbe richiamare sotto il Palazzo comunale numerose persone, per protestare ancora una volta, come già avvenuto dieci giorni fa, contro la nomina di Andrea Buscemi, chiedendone le dimissioni o una decisione del sindaco sull'eventuale ritiro delle deleghe.

Come detto, tiene banco anche la vicenda Gambini. Il consigliere leghista, sempre su facebook ( vedi sotto), sostiene di non avere pendenze con il Comune e per dimostrarlo ha depositato nelle scorse ore tutta una serie di documenti che certificherebbero la mancanza di contenzioso col Comune.

Se tutto questo forse basterà a fargli mantenere il ruolo da consigliere, è però difficile che sia proprio lui stesso il candidato della maggioranza per il ruolo di presidente dell'assise. In pole position c'è un altro rappresentante leghista, Alessandro Gennai.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il celebre cantautore romano e le sue canzoni accompagneranno la città della Torre verso il 2022. Concerto in piazza dei Cavalieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità