Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Politica venerdì 17 gennaio 2020 ore 15:34

"Valorizzare il patrimonio immobiliare del Comune"

Il sindaco Conti, la vicesindaco Bonsangue e il dirigente Grossi

Un advisor per la valorizzazione del patrimonio immobiliare. Conti: "Il Comune non deve giocare a Monopoli ma dare case a chi ne ha bisogno"



PISA — Un bando pubblico per l’affidamento del servizio di advisor immobiliare. Il Comune di Pisa si affida al mercato per dotarsi di un partner che valorizzi il patrimonio immobiliare dell’ente attraverso un’attività di due diligence, di stima e di marketing per la vendita, la locazione o l’affitto dei propri beni immobili.

"Per troppo tempo il patrimonio del Comune non è stato gestito in maniera efficiente– ha dichiarato il Sindaco Michele Conti -. Noi abbiamo investito energie e risorse nel cercare di avere il quadro più definito possibile e questa operazione di dotarsi di un advisor ci serve per avere valutazioni certe su un patrimonio che comprende non solo le grandi unità immobiliari di cui spesso si parla, ma anche e soprattutto piccole proprietà, appezzamenti di terra e fondi commerciali che noi vogliamo mettere sul mercato per recuperare risorse da investire in opere pubbliche e sociale. Il nostro obiettivo primario è dare case a chi ne ha bisogno, non far giocare il Comune a Monopoli con proprietà che non hanno ragioni funzionali per l’ente".

“La scelta di affidare a un advisor che risulterà vincitore del bando che è stato emesso dal dagli uffici del patrimonio - ha dichiarato il Vicesindaco con delega al Patrimonio del Comune di Pisa Raffaella Bonsangue - è dettata dalla necessità di avviare con una certa celerità una dinamica produttiva e degli effetti per il raggiungimento degli obiettivi che le dotazioni dell'organico comunale allo stato non consentirebbero di realizzare. E’ necessaria una competenza specifica per un’azione efficace, non solo per l’analisi delle stime dello stato di fatto e di diritto degli immobili, ma soprattutto per un'attività di promozione e valorizzazione del patrimonio comunale disponibile e la conseguente messa a rendita. Il bando prevede che questa attività venga svolta per un anno poiché, una volta avviata la dinamica, potremmo anche provvedere in autonomia a portare avanti il lavoro. Abbiamo fatto questa scelta per reperire celermente le ingenti somme necessarie agli investimenti in conto capitale per la realizzazione di lavori pubblici che la comunità attende da anni, come indicato nel bilancio di previsione recentemente approvato.”

Il servizio, che sarà affidato per la durata di un anno a partire dalla data di sottoscrizione del contratto, sarà aggiudicato con il criterio dell’offerta economicamente vantaggiosa. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un servizio da anni sperato e invocato dai residenti del litorale. Il cantiere, partito in questi giorni, dovrebbe durare 6 mesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Attualità