Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, ecco il drive-in dove voteranno i contagiati Covid

Attualità martedì 23 febbraio 2021 ore 14:45

Visite virtuali per studiare la macellazione

Il dipartimento di medicina veterinaria dell'Università di Pisa

Per gli studenti universitari di medicina veterinaria le visite agli impianti di macellazione grazie a una piattaforma di e-learning



PISA — Una piattaforma di e-learning che, in epoca di Covid-19, permetterà agli studenti del corso di laurea in Medicina Veterinaria di svolgere a distanza le attività pratiche previste dal piano di studi. È questo lo strumento innovativo sviluppato nell’ambito del quarto anno del corso di “Ispezione degli alimenti di origine animale”, che servirà a effettuare “visite virtuali” presso impianti di macellazione e consentirà agli studenti di completare l’acquisizione delle competenze professionalizzanti. La piattaforma, dedicata nello specifico alla macellazione bovina e suina, è composta da una serie di video, a cui sono associati documenti normativi e di approfondimento e, a termine di ciascun argomento, brevi domande per l’autovalutazione dello studente.

Il professor Andrea Armani

“L’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Covid-19 ci ha costretto a rivedere le nostre attività pratiche – ha commentato il professor Andrea Armani –. Tutti noi siamo stati chiamati a rimodulare il nostro approccio didattico e, grazie alla tecnologia, ci siamo potuti dotare di strumenti alternativi, altrettanto validi, per la formazione a distanza”.

I video pubblicati sulla piattaforma sono stati girati presso uno stabilimento di macellazione, che gentilmente ha accordato la sua disponibilità, e descrivono il processo di macellazione integrandolo con richiami alla normativa sul benessere, la protezione degli animali durante la fase di macellazione e la gestione dei sottoprodotti. Particolare attenzione è data al ruolo del veterinario ufficiale in questo ambito, grazie alla partecipazione, oltre al personale docente, di veterinari ufficiali dipendenti del Sistema Sanitario Nazionale.

"La piattaforma - hanno spiegato dall'Università di Pisa -, sviluppata dall’agenzia di comunicazione Declar, è stata resa disponibile a tutti gli studenti del IV anno del corso di laurea in Medicina Veterinaria e sarà utilizzata come attività a distanza nell’ambito del tirocinio finale di “Ispezione degli alimenti di origine animale”, considerando l’attuale impossibilità per gli studenti di svolgerlo in presenza presso le Aziende USL del territorio. Il prodotto presenta numerose potenzialità ed è implementabile al fine di renderlo fruibile per la formazione di altre figure professionali private e pubbliche. Pur considerati i limiti nella realizzazione delle riprese dovuti alla restrizione nell’accesso al macello a causa dell’emergenza sanitaria, il prodotto ottenuto, che si sostituisce alla visita in azienda, è unico nel suo genere e fortemente innovativo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna, di Viareggio, era in bici con il marito lungo l'Aurelia ed è stata ricoverata in gravi condizioni. E' caccia all'automobilista pirata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità