Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PISA13°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Attualità martedì 15 giugno 2021 ore 18:00

Pisanite, 7 alcol test su 10 risultano positivi

Il gazebo di PisaNITe

L'iniziativa della Sds nelle notti della movida ha portato gli operatori Arnera ad incontrare 859 giovani, 578 quelli che si sono sottoposti al test



PISA — Ben 859 giovani incontrati, soprattutto fra i 18 e i 25 anni (47%) ma anche più grandi (il 36% ha fra i 26 e i 30 anni). E 578 alcol test effettuati, 413 dei quali (71,5%) risultati positivi. Sono alcuni dei numeri del primo mese di attività di PisaNITe, il servizio di prevenzione e riduzione del danno nei contesti del divertimento notturno pisano, finanziato dal Comune di Pisa, gestito dalla cooperativa sociale Arnera e coordinato dalla Società della Salute della Zona Pisana, inaugurato l’8 Maggio scorso, a poco più di una settimana dalle prime riaperture degli esercizi pubblici.

Sono stati 578 anche i kit anti-Covid (contenenti etilometro monouso con scala alcolemica, mascherina, gel disinfettante e una depliant con i contatti telefonici in caso di emergenza) distribuiti dagli educatori del progetto che stazionano solitamente nelle vicinanze del gazebo informativo allestito tutti i fine settimana in Piazza Garibaldi, eccezion fatta per l’ultimo fine settimana quando si è trasferito in Piazza Dante. 479, invece, i colloqui informativi, 145 dei quali approfonditi e dedicati in particolare al consumo di sostanze psicoattive e alle malattie sessualmente trasmissibili, dato che un altro obiettivo dell’intervento è anche quello di promuovere il divertimento sano e azioni di sensibilizzazione sui rischi del consumo di alcol e sostanze psicotrope.

"Gli interventi di riduzione del danno, resisi necessari per limitare i rischi a seguito di abuso di alcol o sostanze, sono stati 46 - hanno fatto sapere dalla Sds -, quattro dei quali hanno richiesto l’intervento del 118. Sette, invece, gli invii ad altri servizi, quali unità di strada e pronto soccorso. Fondamentale al riguardo la collaborazione con i gestori dei locali del centro cittadini: già 49 quelli contattati e che hanno accettato di esporre i sottobicchieri con il logo del progetto e l’altro materiale informativo, incluso l’invito ad effettuare l’alcoltest".

“Ringrazio gli operatori di PisaNITe per il lavoro che stanno facendo dall’8 maggio scorso – ha detto la Presidente della SdS Pisana Gianna Gambaccini -:i numeri dei servizi effettuati confermano l’importanza di un servizio di questo genere nelle piazze della Pisa by night anche per tutti i giovani dei comuni limitrofi che nei fine settimana frequentano le piazze e le strade del centro cittadino”

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Previsto un momento pubblico di raccoglimento e ricordo, per salutare la dottoressa e assessora comunale scomparsa a 49 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca