Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:04 METEO:PISA11°16°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 22 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, le immagini dalla bodycam dell'agente che ha sparato alla sedicenne Ma'Khia Bryant

Attualità giovedì 28 agosto 2014 ore 14:25

Pronto soccorso, gli Infermieri diffidano l'Aoup

Il sindacato NurSind chiede il rispetto della normativa sui turni al Pronto soccorso e il numero dei triagisti



PISA — Gli infermieri del NurSind diffidano l'Aoup "dal permettere la programmazione dell'assistenza di turni infermieristici in Pronto soccorso" che non siano rispondenti alla norma vigente, ovvero meno di 10 mattina e pomeriggio e meno di 8 la sera. 

Il documento inviato all'Azienda ospedaliero universitaria dalla segreteria provinciale del Sindacato, nasce dalle criticità in Pronto soccorso, che le assunzioni promesse dopo l'intervento del governatore della Toscana Enrico Rossi non hanno risolto. 

Il sindacato, infatti, rileva il "protrarsi di situazioni che mettono a rischio l'operatività del personale infermieristico". 

Riguardo al triage, per esempio, la procedura che assegna le urgenze, "per le caratteristiche del nostro Pronto soccorso - spiega il NurSind - sono previsti tre triagisti al mattino e pomeriggio e due la notte. Ma questo a volte non viene rispettato". 

Ma questo tipo di infermieri, secondo la normativa regionale, deve avere una formazione specifica e deve aver superato un esame. 

"Come anticipato in sede di trattativa, risulta che sono ormai due anni che non si procede alla formazione di infermieri per il triage". 

Tra le richieste che il NurSind fa all'azienda, c'è quella di "conoscere il numero di infermieri formati per il triage in dotazione al Pronto soccorso e all'Osservazione Breve Intensiva e quale sia il loro utilizzo". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I numeri relativi alle ultime 24 ore in provincia parlano di 98 nuovi casi e un decesso. I dati dai report di Regione e Asl
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca