comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:16 METEO:PISA5°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 17 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'usura al tempo del Covid: così le mafie stanno soffocando l'economia | Roberto Saviano

Cronaca giovedì 29 maggio 2014 ore 19:04

Quattro galee per una sfida, l'8 giugno

Le antiche repubbliche marinare si sfidano nelle acque di Genova. Pisa mette in scena la Toscana



PISA — Si sfidano ormai da 60 anni. Da quando Mirro Chiaverini a Pisa lanciò l'idea, alla fine degli anni Quaranta.

Ma molto più a lungo si sono date battaglia nei secoli scorsi, le quattro repubbliche marinare, che saranno di nuovo l'una contro l'altra l'8 giugno.

Sarà Genova a ospitare la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare Italiane, manifestazione sportiva istituita nel 1955 che ogni anno mette in acqua le antiche galee mediterranee di Amalfi, Genova, Pisa e Venezia.

La gara nautica si disputerà nello specchio d’acqua antistante la Stazione Marittima e sarà preceduta dallo spettacolare corteo storico composto da oltre 250 figuranti che ricordano e interpretano episodi e personaggi legati alla storia marinara della loro città e al ruolo che ha avuto nel Mediterraneo.

Il corteo storico di Pisa metterà in scena una sequenza di figure evocative della storia medievale della città toscana: ecco la popolana Kinzica, che nel cuore di una notte del 1004 balzò a cavallo correndo a perdifiato per avvertire i concittadini del pericolo d’invasione incombente sulla città, che era rimasta priva di difese fluviali essendo la flotta pisana impegnata alle isole Baleari, i consoli delle colonie d’oltremare, i fanti e i balestrieri impegnati nelle lotte con le Repubbliche rivali (a Durazzo, al Giglio, alla Meloria, a Fratte), il podestà con membri dei Consigli e priori delle arti, il capitano del popolo, la marineria pisana rappresentata da ammiragli e consoli del mare, patroni, comiti, marinai.

Le imbarcazioni in vetroresina hanno sedili fissi, misurano circa 12 metri di lunghezza e il loro peso minimo è di 760 chilogrammi. Gli equipaggi indossano i costumi con i colori delle rispettive repubbliche.

Il percorso della gara è di 2mila metri in linea retta.La manifestazione termina con la consegna del trofeo, lo stendardo del primo premio e la medaglia d'oro all'equipaggio vincitore.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Sport