Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin scocciato con la reporter Usa: «Lei è una bella donna ma non ascolta»

Sport venerdì 25 giugno 2021 ore 11:30

Boxe, Henchiri chiamato a difendere il titolo Ue

Nicola Henchiri

Il pugile sangiulianese sfidato dal campione spagnolo Gomez. In palio la cintura dell'Unione Europea nel trofeo intitolato a Primo Carnera



SAN GIULIANO TERME — Il Campione dell'Unione Europea di boxe in carica, Nicola Henchiri, cambia avversario nella categoria Superpiuma nel match che si disputerà a Sequals sabato 11 Settembre nell’ambito dell’edizione 2021 del Torneo Primo Carnera. A sfidare Nicola sarà l’ostico pugile spagnolo Juan Felix Gomez Pereo.

Juan Felix Gomez Pereo, 24 anni, nato a San Lorenzo del Escorial nella comunità di Madrid, risiede però ad Elche, soprannominato “El Mago”, dieci vittorie per KO e ancora imbattuto. Ha debuttato il 24 Novembre 2017. E’ uno dei più forti pugili del panorama internazionale nella categoria SuperPiuma. Un avversario ostico dopo la rinuncia del 35enne mancino irlandese Eric Donovan (13.1) che ha comunicato all’EBU il suo desiderio di ritirare la sua candidatura di “sfidante”. 

Il match Henchiri - Gomez Pereo è organizzato dalla Promo Boxe Italia del Manager del pugile di San Giuliano Terme, Mario Loreni, che ha bruciato tutti e portato in Italia questo importante match che sarà trasmesso sulle reti Rai.

Sequals è una piccola cittadina in provincia di Pordenone dove Primo Carnera nacque il 26 Ottobre 1906. Carnera fu il primo italiano a vincere un mondiale nel 1933 al Madison Square Garden di New York con un seguito di popolarità in quel periodo dettato dal fascismo, ma anche dalle sue doti umanitarie. Oltre a difendere la cintura Nicola Henchiri combatterà anche per il prestigio del pugilato italiano e prima del match si recherà insieme allo sfidante spagnolo a deporre una corona nella tomba del pugile friulano assieme alla figlia 74enne. Dopo il match oltre alla cintura europea sarà consegnato al vincitore un prestigioso trofeo raffigurante un guantone dorato delle misure gigantesche come le “manone” di Carnera.

"Nicola rappresenta un orgoglio per il nostro territorio – ha commentato il sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio - un bravissimo ragazzo e uno sportivo di livello internazionale. Le congratulazioni per questo straordinario percorso vanno estese al coach Michele Mostarda e alla Boxing team di San Giuliano Terme. A settembre lo attenderà una sfida difficile, dove sarà chiamato a confermarsi sul tetto d'Europa: sono certo che darà il massimo e lo seguiremo con la passione di sempre".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Unica soluzione per non perdere le spiegazioni del prof, vista l'alternanza di lezioni in presenza e a distanza e la mancanza di spazi disponibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca