Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:PISA17°24°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Carpi, tromba d'aria si abbatte sull'aeroporto: aerei ultraleggeri distrutti

Attualità martedì 14 settembre 2021 ore 09:31

Cimitero di Molina, si restaurano due loggiati

Con un investimento di 160mila euro il progetto prevede il restauro e il risanamento conservativo di due fabbricati adibiti a sepolture privilegiate



SAN GIULIANO TERME — Interventi in vista al cimitero di Molina di Quosa. Alcuni giorni fa la giunta comunale ha approvato il progetto definitivo per il restauro e il risanamento conservativo di due loggiati, con un investimento di 160mila euro.

Il progetto, come annuncia il Comune in una nota, prevede il restauro e il risanamento conservativo di due fabbricati adibiti a sepolture privilegiate, due loggiati collocati a nord del recinto cimiteriale. Si provvederà con il recupero e il consolidamento delle strutture murarie (fondazioni e strutture verticali) compreso il rifacimento delle coperture, degli intonaci e delle tinteggiature.

"Questo intervento nel cimitero di Molina di Quosa - commenta in una nota il sindaco Sergio Di Maio - rientra tra i rimanenti quattro da effettuare in altrettanti cimiteri comunali previsti in partenza a ottobre per concludersi, nelle previsioni, a Febbraio 2022. Questi lavori chiuderanno un ciclo molto importante di riqualificazione complessiva dei cimiteri comunali, su cui in questi anni abbiamo investito molto. La tranche di quattro interventi che andiamo a iniziare prevede un investimento diretto dell'amministrazione comunale di 740mila euro. Siamo pronti a effettuare ulteriori investimenti nel 2022, una volta terminati gli interventi già previsti. Ricordo infine l'affidamento alla cooperativa Cft del servizio di necroforato, operativo sei giorni su sette e che prevede anche la pulizia e la sorveglianza, e il taglio dell'erba, che prosegue senza sosta".

"Prosegue il nostro lavoro per mantenere il decoro nei cimiteri tramite (anche) la loro riqualificazione. L'intervento in questione a Molina di Quosa è particolarmente atteso dai cittadini. Gli altri tre interventi nei cimiteri comunali - concludono l'assessore ai lavori pubblici Francesco Corucci e l'assessore alla progettazione e alla rigenerazione urbana Matteo Cecchelli - sono: il completamento del secondo lotto del cimitero di Agnano, per il quale la Giunta ha già approvato il progetto definitivo; la riqualificazione del loggiato 6 del cimitero di Ghezzano; la realizzazione di un nuovo loggiato per le sepolture in loculo e ossari a Metato. Gli interventi portati a compimento negli altri cimiteri (Agnano - primo lotto -, Asciano, Ghezzano, Orzignano e Pontasserchio) hanno richiesto un investimento di circa 270 mila euro. Sul cimitero di Ripafratta, infine, prevediamo un intervento per l'abbattimento delle barriere architettoniche".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Coinvolte più di cento persone tra vigili del fuoco e protezione civile comunale, con le associazioni di volontariato, all'aeroporto Galileo Galilei
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca