Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:45 METEO:PISA10°16°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 30 marzo 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Papa Francesco prima del ricovero, le immagini dell'udienza generale

Attualità martedì 13 dicembre 2022 ore 09:30

La festa per i 100 anni del "Rossini"

Un momento delle celebrazioni dei 100 anni del "Rossini"

Celebrazioni sul palco di Pontasserchio per il secolo di vita del Teatro "Rossini", nato nel 1922 con l'autotassazione dei cittadini sangiulianesi



SAN GIULIANO TERME — Il sipario del Teatro "Rossini" si è alzato per celebrare i 100 anni della storica struttura di Pontasserchio, inaugurata proprio nel 1922.

Durante la serata si sono alternati i saluti del sindaco Sergio Di Maio e della vicesindaca con delega alla Cultura Lucia Scatena, mentre a presentare l'evento celebrativo è stata Martina Favilla, presidente dell'associazione Antitesi Teatro Circo che, insieme all'associazione The Thing, gestisce il teatro dal 2018.

"Siamo molto legati al nostro teatro, alla sua bella storia, che nasce grazie all'autotassazione dei cittadini che nel 1922 vollero un luogo di cultura e svago dove intorno c'erano solo campi e terre incolte - hanno detto Di Maio e Scatena - il valore di questo luogo è inestimabile. Un ringraziamento va a Martina Favilla, Gabriele De Luca e Andrea Vescio, che con le loro associazioni hanno portato una ventata di novità, rafforzando il teatro nel suo ruolo culturale e sociale".

Ad aprire la serata il concerto della filarmonica di San Giuliano Terme. Quindi, dopo gli interventi istituzionali, le testimonianze storiche, le letture teatrali a cura di Daniela Bertini e la presentazione del documentario "Pare ancora di sentì la musica", dei registi Simone Panattoni e Tommaso Morroni, con la partecipazione amichevole dell'attore professionista Daniele Marmi.

Dopo le celebrazioni, già nel fine settimana, il "Rossini" ha ospitato il premio "Domenico Marco Verdigi", con la premiazione di associazioni e realtà che si adoperano a favore di bambini ammalati e in condizioni di disagio sociale, affettivo od economico. Quindi, lo spettacolo del programma stagionale "Fatti irreali realmente accaduti", in occasione dei 200 anni dalla morte di Pierce Bysshe Shelley, con Paolo Cioni, attore di cinema e teatro che ha raggiunto la notorietà con la serie tv "I delitti del Barlume" del regista Roan Johnson.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il tratto pisano tocca 12 comuni della provincia e completa la parte italiana del percorso che attraversa l'Europa e conduce a Gerusalemme
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità