Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:PISA14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine è così violenta che rompe il parabrezza dell’auto

Cronaca martedì 27 febbraio 2024 ore 19:30

Pini caduti ad Arena Metato, "Alberi rischiosi"

I due pini in strada

L'episodio è avvenuto nella frazione: le due piante si trovano su una strada comunale, ma sono di proprietà privata e dovranno essere rimosse



SAN GIULIANO TERME — In via delle Murella, ad Arena Metato, pericolo fortunatamente scampato dopo che due grossi pini sono caduti nel bel mezzo della strada comunale, pur essendo collocati all'interno di una proprietà privata.

"Purtroppo gli alberi di pino possono risultare problematici se inseriti in un contesto urbano - ha commentato l'assessore all'Ambiente Filippo Pancrazzi - il rischio che possano cadere, anche in assenza di segni premonitori, non è da escludere. Certo, quando ci troviamo di fronte a episodi climatici violenti si possono verificare cadute pericolose".

La società comunale Geste ha provveduto a chiudere la via e permettere le operazioni condotte dai Vigili del Fuoco. Gli uffici comunali stanno predisponendo i provvedimenti per far rimuovere i pini al privato dalla strada, oltre che per una verifica sui restanti alberi.

"Nel territorio comunale stiamo attuando un piano sia di nuove piantumazioni sia di sostituzione di piante non più sicure - ha proseguito - come ad esempio al parterre di San Giuliano Terme dove i pini, che erano in uno stato precario di salute, verranno sostituiti da platani di una qualità resistente al cancro colorato, mentre nella confinante area ex Lazzeri abbiamo piantato nuovi alberi a completamento come biancospini, tigli e lecci, tutte specie autoctone".

"Di fronte a questi episodi bisogna agire in prevenzione - ha concluso il sindaco Sergio Di Maio - e al contempo rafforzando il patrimonio di alberature per non perdere i benefici che le piante danno all'ambiente. Per quanto riguarda i pini dobbiamo fare molta attenzione, perché essi popolano spazi pubblici e luoghi di pubblica fruizione come ad esempio le scuole: per questo abbiamo avviato il piano di abbattimento nei cortili delle scuole e di sostituzione con altre alberature meno problematiche".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dalla creazione di un nuovo museo alla lastricatura delle strade: grandi progetti annunciati dall'Opera Primaziale Pisana per il prossimo futuro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Politica