Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA12°23°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Politica venerdì 07 giugno 2024 ore 06:30

Scritta contro Israele, insorge Forza Italia

La scritta comparsa sul muro della stazione

Paladini e Chimenti chiedono l'immediata rimozione dal muro della stazione: "Non è proprietà comunale, ma l'amministrazione dovrebbe attivarsi"



SAN GIULIANO TERME — "È inaccettabile che l'amministrazione comunale non abbia provveduto con la massima urgenza alla rimozione di questa scritta". Lorenzo Paladini, segretario provinciale di Forza Italia, insieme a Matteo Chimenti, capolista dei forzisti, Noi Moderati e Partito Liberale Italiano, puntano il dito contro il Comune per la mancata cancellazione di una scritta contro Israele.

Una scritta, realizzata ormai qualche giorno fa sul muro laterale della stazione ferroviaria, definita intollerabile da Paladini e Chimenti. "Esprimiamo la nostra ferma condanna nei confronti delle violenze inaudite perpetrate da Hamas contro il popolo israeliano - hanno commentato - e allo stesso tempo manifestiamo la nostra vicinanza alle sofferenze che il popolo palestinese è costretto a subire a causa delle azioni di Hamas. Anche se la struttura non è di proprietà del Comune, ma delle Ferrovie, ciò non esime l'amministrazione dal tutelare il buon nome del territorio".

"In assenza di un immediato intervento, il Comune dovrebbe assumersi direttamente la responsabilità di rimuovere la scritta - hanno aggiunto - non intendiamo insinuare che vi sia una condivisione del gesto da parte del sindaco e della Giunta: tuttavia, riteniamo che i cittadini di San Giuliano Terme non possano tollerare comportamenti così indecorosi che screditano l'intero territorio".

"Siamo pronti a coprire la scritta a nostre spese - hanno concluso - poiché abbiamo a cuore il buon nome del nostro comune e riteniamo indegno che l'amministrazione tolleri simili gesti. Chiediamo al sindaco: se la scritta fosse stata PD terrorista, quanto sarebbe rimasta su quel muro?".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Momenti di panico in un locale poco distante dal centro città, dove sono intervenuti i Carabinieri e anche il personale sanitario per placare l'uomo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cronaca