Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salvini: «Draghi a Chigi mi rassicura»

Cronaca mercoledì 24 giugno 2015 ore 08:30

Sgominata banda che rapinava sale slot e negozi

Si tratta di tre ragazzi residenti in Valdera che irrompevano in sella a moto e con indosso dei caschi inneggiando al mafioso Riina. Due le rapine



PROVINCIA DI PISA — Con indosso caschi integrali, in sella alle moto e inneggiando al boss mafioso Totò Riina, rapinavano sale slot ed esercizi commerciali della provincia di Pisa. I carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale però, al termine di un'operazione avviata dopo le due rapine contestate accadute lo scorso aprile, hanno sgominato la banda di criminali.

Si tratta di tre ragazzi, tutti residenti in Valdera. I carabinieri hanno infatti dato esecuzione a due provvedimenti di cattura emessi dal Gip del Tribunale di Pisa Giuseppe Laghezza, nei confronti del 21enne G.P. originario di Caserta e del 26enne E.M. di Menfi, entrambi residenti a Ponsacco. Un terzo, il 27enne S.C. di Pontedera ma residente a Buti, è invece ricercato all’estero, colpito da mandato di arresto europeo.

Due gli episodi delittuosi contestati agli arrestati, commessi il 13 e 14 aprile scorsi. Il primo ai danni dell’azienda vivaistica La Verde Oasi di Santa Maria a Monte con il bottino di 150 euro e il secondo alla sala slot Terry Bell di Perignano di Lari con il bottino di circa 6mila euro.

Indossando caschi integrali, i rapinatori raggiungevano i luoghi delle rapine a bordo di moto rubate con armi in pugno e inneggiavano al boss mafioso Totò Riina salutandosi con l'intercalare "Chi tradisce è un infame".

L'indagine, denominata Black Ops, prende il nome dall'omonimo videogioco di cui si servivano i tre arrestati prima di compiere i colpi al fine di comunicare tra loro in chat. Nel corso dell'operazione, sono stati sequestrati dai carabinieri passamontagna, guanti di lana, moto rubate, sostanze stupefacenti e bilancini di precisione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Arrestata la banda che colpiva sale slot e negozi in Valdera
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le positività tracciate nelle ultime 24 ore fanno salire a 67830 quelle accertate in provincia da inizio epidemia. Altri 3 decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca