QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 20 febbraio 2019

Cronaca giovedì 12 febbraio 2015 ore 13:37

Si incatena, si taglia le vene e minaccia la ex

Si incatena nell'atrio del Comune di Viareggio poi minaccia la sua ex e l'attuale compagno. La giornata di un pregiudicato finita con l'arresto



PISA — La perseguita minaccia di morte lei e l’attuale compagno. I carabinieri hanno arrestato un uomo per atti persecutori.

Da due anni convive con l’attuale compagno, ma tempo addietro si erano lasciati per qualche mese, periodo nel quale aveva conosciuto T.F., classe 54, con il quale era nata una breve relazione sentimentale, terminata a causa dell’alcool, delle botte e delle continue vessazioni.

Tornata con l’attuale compagno, da qualche tempo è iniziata una vera e propria persecuzione, portata avanti con telefonate continue e minacciose, sia a lei che al compagno: anche venti volte al giorno.

Ieri mattina, salendo sull’autobus in direzione Viareggio, lei lo aveva notato seduto e in lacrime.

Nella stessa mattinata l'uomo si è incatenato all’interno dell’atrio del comune di Viareggio, nella disperata richiesta di un alloggio popolare, arrivando, per dare risalto alla vicenda, anche a tagliarsi le vene dei polsi con una lametta; il pronto intervento dei sanitari e le immediate cure hanno evitato peggiori conseguenze.

La sera, nel tornare a Migliarino, eccolo incappare nuovamente nella ex e nel suo attuale compagno: iniziano nuovamente le minacce, anche di morte, e gli atti di autolesionismo, procurati con una lametta, con la quale arriva anche a minacciare i due.

I carabinieri, chiamati da un passante, lo hanno fermato e accompagnato in caserma. Prestate anche le prime cure da parte dei sanitari del 118, che hanno medicato le lesioni, anche se l’uomo ha rifiutato il ricovero.

L’uomo è risultato essere pregiudicato, con numerosi precedenti anche specifici seppur con un’altra donna.

La denuncia della ex e del suo attuale compagno, pongono fine alla serata: l’uomo viene arrestato e associato al carcere Don Bosco, su disposizione del Pm di turno.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Imprese & Professioni