Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, la scheda chiusa in un sacchetto: ecco come votano i parlamentari che hanno il Covid

Attualità venerdì 29 gennaio 2021 ore 12:16

Strage di Viareggio, l'abbraccio di Pisa

La manifestazione di solidarietà alle vittime della strage di Viareggio

Numerosa la partecipazione alla manifestazione in piazza della Stazione, con i familiari delle vittime dell'associazione "Il mondo che vorrei"



PISA — La tappa pisana di ieri della onlus "Il mondo che vorrei", che riunisce vittime e familiari delle 32 vittime mortali della strage ferroviaria di Viareggio del 29 Giugno 2009, aveva come obiettivo il mantenere alta l'attenzione dell'opinione pubblica sulle vicende giudiziarie del caso. Obiettivo che è stato raggiunto, perché sono stati tanti i pisani, singoli cittadini ed esponenti di associazioni, che hanno portato la loro solidarietà e vicinanza, a sottolineare che anche Pisa non dimentica. Anche perché quel maledetto treno carico di Gpl, così come è uscito dai binari a Viareggio, poteva deragliare ovunque, anche a Pisa.

L'iniziativa di ieri pomeriggio è nata a seguito della recente sentenza della Cassazione, che ha provocato rabbia, delusione, indignazione e umiliazione, tanto nella onlus viareggina quanto in tanti di coloro che conoscono bene il caso. Proprio di umiliazione ha parlato Claudio Menichetti padre di Emanuela, morta quella notte di 11 anni fa traformatasi in un inferno di fuoco.

Di "sentenza politica" ha invece parlato Riccardo Antonini, ex sindacalista della Filt-Cgil licenziato da Rfi a un anno dalla pensione. Una sentenza che, accordando la prescrizione per il reato di omicidio colposo plurimo e non riconoscendo l'aggravante dell'incidente sul lavoro, di fatto ha annichilito l'impianto accusatorio portato avanti fino ad oggi dagli avvocati della onlus, che ancora chiede piena verità e giustizia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna, di Viareggio, era in bici con il marito lungo l'Aurelia ed è stata ricoverata in gravi condizioni. E' caccia all'automobilista pirata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità