Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Attualità mercoledì 19 ottobre 2022 ore 16:31

"Frontiere al sicuro con la Lega al governo"

Susanna Ceccardi

Lo dice l'europarlamentare, ex sindaca di Cascina, Susanna Ceccardi: "Dall'Unione Europea ci aspettiamo sostegno e gratitudine”



STRASBURGO — “Oggi, per fortuna dell’Italia e dell’Europa, è tornata al governo La Lega. Saremo noi italiani a portare avanti il lavoro di controllo e vigilanza dei nostri confini europei, un lavoro immenso e complesso. Ci aspettiamo, dall’Ue, sostegno e gratitudine”. 

Lo scrive in una nota Susanna Ceccardi,  ex sindaca di Cascina, oggi eurodeputata della Lega e membro della Commissione Affari Esteri, intervenuta ieri a Strasburgo durante il dibattito dedicato alla recente sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione Europea sulla convenzione di Schengen.

“Ormai molti anni fa, l'Europa ha deciso di rimuovere le frontiere interne che separavano gli Stati membri, per sviluppare lo scambio di merci e persone a livello continentale - ha proseguito Ceccardi - una scelta che ha certamente favorito lo sviluppo di reti, infrastrutture e commercio all’interno delle diverse aree europee. Benessere e sviluppo economico, però, non sono completi, se non sono accompagnati dal rispetto di un dovere fondamentale: la sicurezza. Ma se, invece, si rinuncia a quella interna, e alla difesa delle frontiere, la pace europea tutta è a rischio, così come ci insegna la storia. Sono i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo ad essere costretti ad affrontare gli ingressi che poi si riversano in tutto il continente e, negli anni in cui ha governato la sinistra, certe politiche buoniste, infatti, hanno portato all’ingresso di centinaia di migliaia di irregolari. Positiva, certo, la libera circolazione. Ma sono fondamentali i controlli alle frontiere esterne".

"Deve finire il tempo in cui l’accoglienza senza regole è sinonimo di aiuto - ha concluso Ceccardi - perché, in concreto, è esattamente il contrario. L’Ue dovrebbe saperlo. Di certo, gli italiani lo hanno capito, e il voto alle ultime elezioni lo ha dimostrato”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Addio a Renato Bacconi, segretario generale dal 1981 al 1990. Il cordoglio del sindacato: "Sempre in prima linea per i diritti dei lavoratori"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca