Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:59 METEO:PISA15°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 21 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Kabul, una troupe di giornalisti viene aggredita durante una protesta per i diritti delle donne

Cronaca giovedì 02 giugno 2016 ore 15:55

Temporale, allagamenti negli ospedali pisani

Tutto è stato risolto in poche ore grazie all'intervento del personale interno assieme ai vigili del fuoco. Nessun problema per l'attività sanitaria



PISA — La pioggia incessante delle prime ore della mattina ha provocato negli stabilimenti ospedalieri di Cisanello e Santa Chiara alcuni piccoli allagamenti e infiltrazioni d'acqua di lieve entità, che non hanno creato disservizi o interruzione di attività sanitarie. 

Al Santa Chiara si è verificato un ristagno d’acqua esterno, davanti all'Edificio 2 (Ostetricia e Ginecologia) per problemi di mancata ricezione da parte della fognatura ma il problema è stato subito risolto con l'intervento dell’autospurgo. Inoltre, a causa di un’infiltrazione dal tetto dell’Ematologia (Edificio 11), si è impregnato d’acqua un pannello del controsoffitto del corridoio barellati, che è stato rimosso e il percorso dirottato altrove.

Allo stabilimento di Cisanello, invece, c’è stato un piccolo allagamento all’esterno dell’Edificio 31 per una caditoia ostruita e alla chiostra dell’Edificio 30. In entrambi i casi si tratta del livello seminterrato rispetto al piano stradale.. Nel caso dell’Edificio 30 un po’ di acqua è entrata nei corridoi che portano alla preospedalizzazione (servizio che però, nei festivi, è chiuso e quindi non ci sono stati disagi). L’acqua è stata aspirata con le pompe idrauliche dall’autospurgo e dai vigili del fuoco per poter riaprire regolarmente il servizio domani. Qualche altra lieve infiltrazione d’acqua dal soffitto dei corridoi, esterni ai reparti, al II piano dell’Edificio 30, anche qui subito risolti.
In ogni caso la situazione è sempre stata sotto controllo grazie al coordinamento fra Direzione medica di presidio, Direzione infermieristica, Hospital disaster manager, Servizio prevenzione e protezione, Facility management con il personale addetto. Gli interventi necessari sono stati attivati con le ditte di manutenzione, insieme ai vigili del fuoco e in contatto con la Protezione civile ma non è stata necessaria alcuna allerta.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lavori in corso per realizzare la segnaletica orizzontale di una corsia per biciclette nei quartieri San Marco e San Giusto. Il Comune spiega cosa è
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità