Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 03 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il discorso di Merkel alla cerimonia di fine mandato: «Guardate sempre il mondo con gli occhi degli altri»

Attualità mercoledì 06 ottobre 2021 ore 15:20

In piazza il Terre di Pisa Food & Wine Festival

donna beve calice di vino bianco marcato "Terre di Pisa"
Una passata edizione del Terre di Pisa Food & Wine Festival

IX edizione, nuova formula: bar e ristoranti aperti in piazza Vittorio, seminari, degustazioni e master class sulle eccellenze enogastronomiche pisane



PISA — Conto alla rovescia per il “Terre di Pisa Food & Wine Festival”, la kermesse enogastronomica di Ottobre organizzata dalla Camera di Commercio di Pisa, in collaborazione con le associazioni di categoria, che punta a diffondere la cultura del cibo e del bere di qualità delle Terre di Pisa con uno sguardo attento alla salute e alla sicurezza alimentare secondo l’antico dettame di Ippocrate “fa che il cibo sia la tua medicina”.

La nona edizione della mostra-mercato con degustazione dei prodotti, seminari, laboratori e degustazioni guidate del vino quest’anno si svolge all’aperto nella centralissima piazza Vittorio Emanuele II da venerdì 15 a domenica 17 Ottobre.

Il grande spazio espositivo ospiterà 80 produttori agroalimentari e vitivinicoli delle “Terre di Pisa” che potranno incontrare il pubblico dal vivo, raccontare, far degustare e vendere i prodotti provenienti dal territorio: formaggi, salumi, pasta, tartufi, miele, cioccolato, dolci e conserve, olio, vino, birra e liquori. Produttori, quelli che partecipano alla manifestazione, che aderiscono ad un disciplinare che unisce la qualità dell'accoglienza Isnart (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche) e la tipicità delle produzioni del progetto Vetrina Toscana.

“E’ per me una grande soddisfazione annunciare il ritorno in sicurezza del festival dedicato alle specialità delle Terre di Pisa – ha commentato il commissario straordinario della Camera di Commercio, Valter Tamburini -. Un evento che è allo stesso tempo una scommessa ed un segnale di ripartenza e di fiducia per un comparto, quello del turismo e delle produzioni locali, pesantemente colpito da un’emergenza sanitaria che vogliamo lasciarci alle spalle. Voglio ringraziare l’amministrazione comunale di Pisa per la fattiva collaborazione che ci sta dimostrando per un evento non certo banale da organizzare soprattutto in questo frangente".

Particolare attenzione sarà riservata al vino. Oltre a 4 masterclass del vino che si terranno all’interno del palazzo Affari, sono previsti tour guidati che saranno un vero momento di studio e conoscenza per focalizzare proprio l’attenzione sul territorio pisano, a partire dalla specificità della Doc Terre di Pisa.

L’olio delle Terre di Pisa, uno dei prodotti cardine della tradizione culinaria toscana, è tra i protagonisti della kermesse. Nell’Oil Bar sarà possibile partecipare alle degustazioni guidate per iniziare il viaggio di conoscenza delle caratteristiche organolettiche degli oli e ricevere suggerimenti sugli abbinamenti gastronomici.

Il cioccolato sarà il protagonista del concorso finale aperto al pubblico dove i partecipanti, guidati da esperti, saranno guidati nella scoperta che porterà a celebrarne il migliore.

Gli esperti del centro Nutrafood dell’Università di Pisa forniranno ai visitatori, attraverso laboratori, giochi e quiz, informazioni su acquisti e consumi consapevoli in ambito alimentare toccando il tema della sicurezza alimentare in cucina, spiegando come riconoscere le mele o come acquistare i pesci dei nostri mari, quali sono i microbi amici, gli insetti commestibili e perché il pecorino è amico del cuore.

Il murales di Keith Haring farà da sfondo alle attività, tutte gratuite, riservate ai più piccoli realizzate in collaborazione con Università di Pisa, Slow Food condotta di Pisa e Monte Pisano, Associazione Volaria, Francesca Bianchi e Elisa Bani. Bambini e ragazzi saranno invitati a trasformarsi in giovani artisti per raccontare i prodotti della terra e della tavola. Attività che si concluderanno con una gustosa merenda “Terre di Pisa”.

Il Terre di Pisa Food & Wine Festival è anche l'occasione per visitare la città di Pisa e scoprire il territorio “oltre la Torre”. Musei e siti turistici propongono ingressi scontati o gratuiti. Le associazioni di guide turistiche porteranno i visitatori a scoprire le bellezze più o meno nascoste di Pisa, attraverso itinerari guidati ad anello che toccano i quartieri storici, i lungarni fino alla meravigliosa Piazza dei Miracoli. Le agenzie hanno disegnato proposte di soggiorno ed esperienze a tema arte & cultura, enogastronomia, outdoor, shopping: degustazioni di vino o di olio extravergine di oliva, tour guidati nelle cantine, corsi di cucina in Valdera, caccia al tartufo di San Miniato, relax alle Terme di Casciana o ai Bagni di Pisa, visite guidate nella Tenuta di San Rossore oppure escursioni lungo i sentieri del Monte Pisano. E per finire un tuffo nella storia degli Etruschi e dell'alabastro a Volterra oppure immersi nei vapori della Valle del Diavolo in Valdicecina.

Il Festival ha il patrocinio del Comune di Pisa, dell’Università di Pisa e della Regione Toscana. Tutte le info sul sito della manifestazione: Pisafoodwinefestival.it.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino sanitario fotografa la situazione sul fronte epidemico. Ecco la distribuzione delle nuove positività in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica