Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PISA21°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 07 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Morabito, chi è l'ambasciatore «nobile» della ‘ndrangheta

Cronaca mercoledì 21 maggio 2014 ore 19:10

Tolta alla mafia, farà lavorare tre persone

L'edicola di Borgo Stretto, su idea di Libera, sarà gestita dalla cooperativa Axis



PISA — I colloqui sono già in corso. In quell'edicola confiscata alla mafia, lavoreranno tre persone, da scegliere tra soggetti in particolari condizioni di bisogno o disoccupati. 

"L'amministrazione comunale, consapevole dei rischi di infiltrazioni mafiose nelle economie che funzionano come la nostra - commenta l'assessore Chiofalo - da tempo ha rizzato le antenne e, insieme ad altri enti e associazioni, costruito strumenti per individuare e rimediare. Come in questo caso, saper reagire prontamente è importante".

L'edicola in Borgo Stretto è stata sequestrata il 19 luglio dalla Dia di Firenze, perché, spiegavano gli investigatori con una nota "Il padre del titolare è ritenuto un capofamiglia ed è stato condannato a venti anni di reclusione per associazione di tipo mafioso, omicidio volontario ed estorsione". Nel giro di pochi mesi sono poi arrivate le confische di I e II grado (rispettivamente a settembre 2013 e aprile 2014).

Nel frattempo, il coordinamento provinciale dell'associazione Libera, attiva nel contrasto alle mafie, ha elaborato un progetto per il riutilizzo sociale.
A gestire l'edicola sarà la cooperativa Axis, che attualmente gestisce il bar Colombre in via da Buti (davanti alla Leopolda) dove si trova la bottega I sapori della legalità. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Parapiglia fra due famiglie livornesi nel viale di uno stabilimento balneare di Calambrone, dove sono intervenuti sanitari del 118 e polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Lavoro

Attualità