Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 16 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, retromarcia di Melandri: «La mia solo una battuta»

Attualità venerdì 17 febbraio 2017 ore 15:15

Gli effetti collaterali del delfino

Le auto rallentano per guardarlo rischiando incidenti, un lavavetri è saltato sul cofano per salvarsi. Continua la ricerca di un nome



PISA — In questo momento è più popolare della Torre di Pisa. Decine di persone sono ferme in qualsiasi momento del giorno sulle sponde dell'Arno a guardarlo.

Il delfino che vive da diversi giorni nel fiume, tra il ponte dell'Aurelia e quello della ferrovia, sta creando però degli effetti collaterali. Ad esempio le numerose auto che passano dal viale rischiano tamponamenti perché gli automobilisti guardano il fiume per vedere l'ennesimo salto del mammifero marino. Pare che pochi giorni fa al semaforo in cima alla strada un lavavetri abbia rischiato di essere travolto da un'auto e che solo la prontezza di riflessi lo abbia salvato. L'uomo è riuscito a saltare sul cofano evitando peggiori conseguenze.

Nel frattempo continua la ricerca delle immagini più esclusive, oggi alcuni droni muniti di videocamera stavano volando a livello dell'acqua per immortalare e riprendere il delfino.

Per quanto riguarda il toto nome da affibbiare al giocoso cetaceo sembra che alcuni pisani veraci lo abbiano ribattezzato Fiammata, a sottolineare la stranezza psichica del delfino che all'azzurro del mare preferisce l'acqua torbida dell'Arno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati contenuti nel report regionale portano ad oltre 66mila le positività accertate in provincia da inizio epidemia. Altre 4 vittime
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Cronaca