Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PISA13°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Avellino, ultrà della Paganese armati di mazze aggrediscono automobilisti e bloccano il traffico in autostrada

Cronaca venerdì 10 gennaio 2014 ore 14:23

"Un altro intervento e poi basta", il Cuore di Cisanello tra le eccellenze d'Europa

Inaugurato stamattina dal presidente Rossi il nuovo polo di Cardiologia aritmologica



PISA — Ha evitato l'ingresso principale, dove ad attendere il presidente della Regione Enrico Rossi c'era una delegazione dell'Unione sindacale di base.

Rossi, insieme all'assessore Marroni, al padiglione 10 dell'ospedale di Cisanello c'è arrivato per l'inaugurazione del nuovo polo di Cardiologia aritmologica, all'interno del dipartimento cardio toraco vascolare dell'Azienda ospedaliero universitaria pisana. Due sale e quattro posti letto compongono la nuova area, dotata di due angiografi di ultima generazione per radiografie e complessi mappaggi del cuore.

"Un macchinario complesso – ha spiegato Rossi -, un attrezzo unico in Europa, mi hanno spiegato che segna un buon inizio d'anno per la sanità toscana", fatta di bilanci in pareggio e certificati, come Rossi, anche oggi, non ha mancato di ricordare da un ospedale all'interno del quale, ha ammesso, non entrava da un po'.

"I tre milioni necessari – ha aggiunto – sono frutto di economie che, ora, consentono di fare un salto straordinario". E siccome, ha evidenziato lo stesso Rossi, "cosa nuova fa pensare a un'altra cosa nuova", il presidente della Regione ha dato una risposta unica a tutte le polemiche: "Rivendico alcune scelte fatte, come quelle di investire in strutture, perché altrimenti la sanità toscana non sarebbe a queste eccellenze. Perché nel vecchio ospedale non si sarebbero potuti mettere a dimora certi strumenti".

Altri 250 milioni, forse di più, serviranno all'emodinamica e, poi "qui basta per un po'. Anche perché con questi interventi, quella di Pisa sarà una delle migliori strutture d'Italia, forse tra le migliori d'Europa".  

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra vittima del Covid sul territorio provinciale pisano e altri 36 nuovi casi. In Toscana ci sono 5 decessi e 285 nuovi casi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca