Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:45 METEO:PISA15°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 26 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, la disperazione degli abitanti di Casamicciola: «Qui è un macello...»

Attualità giovedì 10 giugno 2021 ore 18:00

Vaccini, un pisano su 2 ha ricevuto la prima dose

Il centro per le vaccinazioni Covid-19 di Ospedaletto

L'area pisana si conferma il territorio dell'Ausl Toscana nord ovest con il maggior numero di popolazione coperta contro il Covid-19, Elba esclusa



PISA — Seconda soltanto all'Isola d'Eba, dove già il 60,4% della popolazione ha ricevuto la prima dose del vaccino Covid-19, l'area pisana ha raggiunto e superato ieri il 50% della copertura. La Ausl ha fatto sapere oggi che il 50,4% della popolazione pisana ha già ricevuto la prima dose.

Vale a dire che un cittadino su due - dei residenti nei Comuni di Pisa, Cascina, Calci, San Giuliano Terme, Vicopisano, Vecchiano, Crespina Lorenzana, Fauglia e Orciano Pisano - ha ricevuto almeno una dose di vaccino, che sia Pfizer-Biontech, Astrazeneca, Janssen o Moderna.

Le inoculazione complessivamente effettuate nell'area pisana sono state ben oltre 100mila, per la precisione 55.915 prime dosi e 32.993 cicli completi. Le fasce di popolazione maggiormente coperte sono gli over 80 (91,3%),  70-79 anni (88%), 60-69 anni (79,1%) e 50-59 anni (51,2%), a seguire le altre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dipinti della pittrice Lucia Ronchieri in mostra nella Grande Mela per una collettiva con altri 11 artisti internazionali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità