Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il portuale di Trieste no vax che protestava contro il Green pass, ora è intubato: «Ho i polmoni distrutti, sono pentito»

Attualità mercoledì 09 maggio 2018 ore 07:17

La mostra sulla ceramica parla calcinaiolo

Significativo il contributo di Comune di Calcinaia e museo Coccapani per la più grande esposizione sulla ceramica mai realizzata in Italia



PISA — Stampi in gesso, torni in legno e vari strumenti per la realizzazione di catini, con Calcinaia protagonista alla mostra “Pisa Città della Ceramica, mille anni di economia e d’arte dalle importazioni mediterranee alle creazioni contemporanee”, inaugurata sabato al Centro espositivo Sms, sul viale delle Piagge a Pisa.

Si tratta di una prestigiosa esposizione, la più grande mai realizzata finora in Italia, progettata dalla Società storica pisana, a cui il Comune di Calcinaia e il Museo "L. Coccapani", assieme ad altre amministrazioni e poli museali del territorio, hanno contribuito.

Tangibile la partecipazione calcinaiola all’evento: sono numerosi gli oggetti e gli strumenti di grande valore storico esposti in parte nella sezione “Un fiume di ceramiche” e in parte nel percorso museale principale, tutti provenienti direttamente dal Museo “L. Coccapani”, offerti in prestito per l’occasione.

“La ceramica ha rappresentato una delle principali direttrici della nostra storia locale – ha sottolineato la sindaca Lucia Ciampi, intervenendo all'inaugurazione della mostra -. Il Polo Museale Coccapani che sorge all’interno della omonima ex Fornace, nel cuore di Calcinaia, raccoglie oggetti, strumenti, testimonianze e pannelli espositivi che raccontano il nostro passato, riattualizzandolo e valorizzandolo. Far parte della maggior mostra sulla ceramica presente a livello italiano è per la nostra comunità un vero onore”.

La mostra pisana, a ingresso libero, rimarrà aperta al pubblico fino al prossimo 5 Novembre, all’interno del Centro Espositivo delle Piagge. In questo periodo si stabilirà una ideale connessione tra l’esposizione pisana e l’attività del Museo “L. Coccapani”, che proporrà nei prossimi mesi eventi ad hoc.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il tracciamento dei contagi aggiornato alle ultime ventiquattro ore e il punto sui ricoveri nelle aree Covid degli ospedali pisani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica