Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Cronaca mercoledì 02 settembre 2015 ore 16:10

Vandali con la bomboletta nella scuola primaria

Ad accorgersene la preside e il personale. Oltre a muri e porte imbrattate sono stati rotti anche alcuni oggetti. Il precedente di Cascina



PONTEDERA — Atto vandalico alla scuola primaria della Rotta in via Zara. La preside dell'istituto dopo alcuni giorni di chiusura estiva è tornata insieme al personale nella scuola e ha trovato il caos: dopo aver rotto un vetro alcuni vandali si sono introdotti nelle aule, e con bombolette spray hanno imbrattato muri e infissi.

Sul fatto indagano i carabinieri di Pontedera.

Il precedente di pochi giorni fa - Un evento simile era capitato qualche giorno fa in un istituto di Cascina. In quel caso i colpevoli erano stati scoperti grazie a una madre che aveva trovato sul telefono del figlio un messaggio sospetto e da quello era riuscita a farsi spiegare tutti i fatti: “Abbiamo agito per noia” è stata la motivazione.

Per adesso i danni alla scuola della Rotta non sono stati quantificati ma sono numerosi, anche perché oltre a dover tinteggiare i muri ci saranno da ricomprare alcuni materiali che i vandali hanno distrutto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allarme è scattato quando nel complesso militare di San Piero a Grado si è udito uno sparo. L'ipotesi più accreditata è il suicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità