Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PISA20°27°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Giovedì test «fisico» per Biden
Giovedì test «fisico» per Biden

Attualità lunedì 22 maggio 2023 ore 11:11

Abbandono di rifiuti, 5700 euro in sanzioni

Foto di repertorio

Sono 7 le multe in materia staccate tra Gennaio e Marzo dalla polizia municipale. L'amministrazione comunale fa il punto sulle azioni messe in campo



VECCHIANO — Nei primi tre mesi del 2023 sono state 7 le sanzioni staccate dalla polizia municipale per abbandono illecito di rifiuti. Lo rende noto il Comune di Vecchiano.

“La nostra Polizia Municipale  - commentano il sindaco Massimiliano Angori e l’assessora all’ambiente Mina Canarini - è quotidianamente coinvolta in questioni ambientali, e supporta costantemente il gruppo di lavoro realizzato insieme all’Ufficio Ambiente del Comune, e attivo sul territorio. Alcuni numeri, forniti dalla nostra polizia, parlano da soli. Fino al solo mese di marzo 2023 sono state elevate 7 violazioni in tema di disciplina ambientale per un totale sanzionatorio pari a circa 5700 euro; il 2022 invece si è chiuso con 32 violazioni contestate per un valore sanzionatorio complessivo pari a un valore di oltre 65mila euro. Proventi questi che, in base ad una precisa normativa, attingono all'ente provinciale".

"La Polizia Municipale, è bene sottolinearlo, effettua in materia indagini importanti che coinvolgono più comuni e anche una provincia diversa da quella di Pisa, perché spesso - affermano sindaco e assessore - gli abbandoni nell’area boscata o nella zona della Bonifica sono opera di ditte private o di svuota cantine. Molti, ad esempio, sono stati, nel tempo, gli interventi di fermo veicoli riscontrando un trasporto non autorizzato di rifiuti. Le indagini che riguardano reati ambientali  sono molto complessi, ad esempio l’indagine su traffico illecito di rifiuti dell'Ottobre 2022 a carico di una ditta è ancora in corso, come quella relativa al traffico illecito di rifiuti edili per cui sono state denunciate ben 9 persone. Due esempi di indagini complesse che coinvolgono anche la Procura di Pisa e la direzione distrettuale antimafia di Firenze”.

L'assessora all'ambiente fa poi il punto sul servizio di spazzamento. “Da aprile 2022, inoltre, sul territorio comunale sono attive due squadre di spazzamento che per 6 giorni a settimana si occupano di migliorare il decoro delle frazioni, ma non solo: perché nei loro compiti c’è anche la pulizia delle griglie stradali e la pulizia delle piazzole delle campane del vetro - precisa l'assessora Canarini - Il raddoppio di questo servizio ha consentito una maggiore e più puntuale attenzione alla rimozione dei rifiuti bordo strada, solitamente molto visibili a seguito dello sfalcio dei cigli. Adesso il collegamento dei due servizi ha permesso un miglioramento apprezzabile da tutti lungo le vie comunali, ma soprattutto il raddoppio consente una gestione praticamente quotidiana delle segnalazioni, una sorta di pronto intervento sul territorio sia in termini operativi sia in termini di segnalazione. Per fare un bilancio dopo un anno di attività, dunque, le operazioni messe in atto col gruppo di lavoro ambientale e le due squadre di spazzamento hanno confermato la bontà e la necessità di questa scelta, perché è accompagnata da una quotidiana e immediata organizzazione che non coinvolge, appunto, solo le due squadre ma anche l’ufficio Ambiente e la polizia Municipale, realizzando una importante sinergia operativa, oltre che importanti azioni amministrative. Ma la pulizia non sempre porta pulizia, paradossalmente in questo anno sono aumentati gli abbandoni dei sacchetti alle campane del vetro, un fenomeno documentato da molte foto. Il continuo collegamento tra squadre di spazzamento, ufficio ambiente e polizia municipale sta producendo foto di segnalazioni della squadra, controlli da parte della polizia municipale e dove possibile verbali di sanzione alle persone responsabili di abbandono. Ricordiamo a tutti i cittadini e a tutte le cittadine che portare i propri rifiuti alle campane del vetro non solo non è consentito, ma è sanzionabile".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Code chilometriche questa mattina lungo la strada di grande comunicazione. L'impatto è avvenuto in direzione mare tra un camion e un'auto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica