Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA11°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Proseguono gli abbattimenti sulla A24, nel tratto Roma-L'Aquila: demolito anche il viadotto Le Pastena

Attualità martedì 22 giugno 2021 ore 10:47

'Freccia' spuntata nell'estate, il caso in Regione

La sospensione del treno Freccia della Versilia fino al 31 Agosto deraglia sui tavoli della giunta toscana con un'interrogazione del M5s



VIAREGGIO — La Freccia della Versilia si spunta in piena estate, con la sospensione sulla linea Bergamo-Pisa che andrà avanti fino al 31 Agosto. Ma ora il danno pronto a farsi beffa per l'afflusso estivo sulla costa deraglia sui tavoli della giunta regionale toscana con un'interrogazione presentata dalla capogruppo del Movimento 5 stelle in Toscana Irene Galletti che punta a "conoscere i motivi della prolungata interruzione della linea e per sapere se ci sia già una data certa per il ripristino del servizio".

“Un grave disservizio di cui la stagione turistica sulla costa versiliese certamente risentirà", è la definizione che Galletti riserva alla situazione. "La Freccia della Versilia è una delle linee interregionali più utilizzate dai lombardi per raggiungere la costa toscana nel periodo delle vacanze: un treno in grado di collegare velocemente Bergamo e Pisa, favorendo il traffico dei passeggeri fino in Versilia, senza cambi". 

"Sospendere la linea in piena estate - prosegue l'esponente pentastellata - significa incentivare il traffico veicolare sulle nostre già fin troppo trafficate arterie stradali o peggio: spingere i turisti ad andare altrove. Un lusso che il comparto turistico della nostra Regione, già gravemente danneggiato dalla pandemia, non può permettersi”.

“Per questo - scrive la consigliera regionale - ho deciso di interrogare la giunta chiedendo al presidente Eugenio Giani e all’assessore alle infrastrutture Stefano Baccelli quali iniziative siano state intraprese nei confronti di Trenitalia e Rfi al fine di scongiurare una sospensione così lunga del servizio diretto". 

"Mi auguro che la giunta sappia rispondere in tempi brevi a questa interrogazione - attacca Galletti - con risposte chiare ed esaustive, soprattutto per quanto concerne le conseguenze dirette che questa soppressione ha sulle risorse stanziate dalla Regione per il servizio.”

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corteo organizzato dal comitato Porta Fiorentina e dall'associazione Sguardo di vicinato ha sfilato da via Cattaneo fino in zona stazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Sport

Attualità